Banner Top
Banner Top

Ex Golden Lady, a Roma è stata fumata nera

Golden LadyAlla fine è stato un vertice amputato nelle presenze e nei risultati quello vissuto ieri al ministero dello Sviluppo economico sul caso Golden Lady. L’assenza di rilievo è stata quella di Alfredo Castiglione, assessore al ramo nonché vice-presidente della Regione Abruzzo; presenti, invece, Giampiero Castano, dirigente del MISE che ha convocato l’incontro, Giovanni Legnini, sottosegretario alla Presidenza del Consiglio, il presidente della Provincia di Chieti Enrico Di Giuseppantonio, il vice-sindaco di Gissi Agostino Chieffo, le organizzazioni sindacali e i rappresentanti della Wollo, la società che ha messo in piedi la riconversione fallita con New Trade e Silda Invest, e della Golden Lady.

Tutti si aspettavano notizie rilevanti da quel vertice atteso da oltre due mesi e, invece, è stata ancora una volta una fumata nera a calare sul futuro degli oltre 300 dipendenti della ex azienda di calze della Valsinello. Non è uscito fuori il nome della società di logistica intenzionata a reintegrare una ottantina di quei lavoratori, non sono uscite fuori altri possibili soluzioni per ridare speranza agli altri, anzi… dalle dichiarazioni raccolte la Wollo ha parlato solo di ipotesi allo stadio embrionale il che allungherebbe, e di molto, i tempi per giungere a una positiva soluzione dell’intera vertenza, mentre molti dipendenti si trovano in scadenza degli ammortizzatori sociali.

Noi lo diciamo da tempo: forse sarebbe stato più opportuno ragionare su una riconversione globale dell’area e mettere in piedi un programma di aiuti ad hoc per favorire sia gli insediamenti di società esistenti sia lo sviluppo di imprenditoria locale e, probabilmente, a quest’ora molti problemi sarebbero stati risolti. L’impressione è che si stia giocando a fare i gatti che cercano di mordersi la coda a spese di quelle famiglie il cui futuro da tempo è appeso a un filo. Tutto rinviato a marzo, dunque, e magari la partita arriverà a una svolta in piena campagna elettorale.

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.