Banner Top
Banner Top

San Salvo: bando per l’esternalizzazione della gestione del Centro “A. Moro”

Centro_Aldo Moro_San Salvo“Prosegue l’impegno dell’amministrazione comunale a modernizzare l’ente e a ridurre i costi di gestione per destinare maggiori risorse alla programmazione e ai sevrizi ai cittadini”. A dichiararlo il sindaco di San Salvo, Tiziana Magnacca, nell’annunciare che lo scorso 21 ottobre è stato pubblicato il bando di gara relativo all’affidamento del servizio di gestione della biblioteca, della sala semicircolare e del teatro del Centro culturale “Aldo Moro” di San Salvo.

L’esternalizzazione comporterà un risparmio economico per il Comune (la spesa sostenuta annualmente è prevista in calo dai 94.036 euro del 2012 ai 65.000 euro del 2014) ma, soprattutto, la possibilità di un rilancio della struttura.

“Lo prevede il capitolato di appalto – spiega l’assessore alla Cultura Giovanni Artese – che chiede espressamente ai soggetti concorrenti una implementazione dei servizi web, in particolare attraverso la creazione di un sito che metta in rete il patrimonio librario così attivando la prenotazione on-line e consentendo il prestito interbibliotecario (sempre più richiesto dagli utenti). E’ altresì richiesto un impegno allo sviluppo di relazioni con le altre biblioteche cittadine e del territorio – per valorizzare l’intero patrimonio di testi esistente – e un aggiornamento del regolamento di gestione, risalente addirittura al 1979”.

Un rilancio, questo del Centro Aldo Moro, è giusto però ricordare, che nell’anno corrente è già cominciato. Grazie anche alla realizzazione del Wifi e ad alcune donazioni, la presenza di studenti in biblioteca è cresciuta nel primo semestre 2013 di circa il 43% rispetto allo stesso periodo del 2012. In crescita si è rivelato pure il numero di manifestazioni di ogni tipo (incontri, convegni, rappresentazioni, riunioni, attività di associazioni ecc.), fatto che induce a ritenere che il Centro culturale possa tornare a essere luogo insieme di fruizione e di produzione culturale nonché diventare una struttura a servizio di un’area più vasta di quella meramente cittadina.

 

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts