Banner Top
Banner Top

Gianluca Grossi si aggiudica il Memorial Giulio Spadaccini

SAMSUNG DIGITAL CAMERACon il successo auspicato alla vigilia, è andata a Gianluca Grossi l’edizione 2013 del “Memorial Giulio Spadaccini”, gara di biliardo sportivo che, per un’intensa settimana, ha visto sfidarsi sui tavoli del Circolo MSP Italia di Vasto, con sede in via Pescara n. 27/29, ben 96 giocatori provenienti da Abruzzo, Molise, Marche, Puglia, Lazio e Campania. Anche l’ultima giornata delle qualificazioni ha riservato una sorpresa: l’eliminazione del napoletano Vecchione, una delle 24 teste di serie del campionato italiano professionisti, per opera del pugliese Santoro. I qualificati della competizione, inserita nel calendario ufficiale della stagione agonistica 2013-2014, si sono ritrovati presso il circolo vastese, affiliato Fibis (Federazione Italiana Biliardo Sportivo), per contendersi la vittoria, partendo dagli ottavi, seguiti da quarti e semifinali, queste ultime combattute fino all’ultimo punto.
Sul biliardo numero 1, in un match altalenante, Carmine D’Uva di Isernia ha prevalso per 2-1 sul pescarese Gianfranco Di Domenico.
Nell’altra combattuta semifinale, si sono affrontati Andrea Paoloni, campione europeo 2006 e 2008 con la nazionale italiana, e Gianluca Grossi di Avezzano, lo scorso anno nella categoria Nazionali e da diverse stagioni in competizione nelle gare di vertice: primo set ai “9 birilli” vinto da Paoloni con distacco, ma Grossi lotta, reagisce e si aggiudica la seconda frazione. La terza e decisiva è molto equilibrata: ognuno dei due contendenti ribatte colpo su colpo alle giocate dell’avversario. Nelle battute conclusive, Paoloni ha un agevole tiro di chiusura, ma sbaglia. Grossi lo punisce e vola in finale, dove parte in vantaggio, ma D’Uva recupera. Alla fine, però, è Grossi a spezzare l’equilibrio in suo favore e ad aggiudicarsi il confronto decisivo per 2-0: a lui, dunque, l’ambito trofeo e la targa del Memorial offerta dagli amici del “Tatiana Club” e dalla Caffetteria Histoniense, con scritto “Non chiedere a Dio perché te lo ha tolto, ma ringrazialo per avertelo donato”.
Durante la premiazione, spazio a un breve e toccante ricordo di Giulio Spadaccini, ‘storico’ venditore di prodotti alimentari per conto della ditta ‘Gi-Tre’ di Vasto, scomparso il 9 ottobre dell’anno scorso, al culmine di un brutto male, a 53 anni di età. E’ più che vivo il suo ricordo.
Questi i vastesi in gara: Giorgio Spadano, Guido, Massimo e Remo Potalivo, Giovanni Di Matteo, Alessandro e Nicola D’Aloisio, Tonino Tarquinio, Tommaso D’Antonio, Giorgio e Zopito Di Claudio (detto Zorro), Fernando Iacovitti, Luigi Reale, Giuseppe Nanni, Franco Cirulli, Andrea Di Fabio, Franco Di Nardo e Domenico Baiocchi.

Michele Del Piano

  • SAMSUNG DIGITAL CAMERA
  • SAMSUNG DIGITAL CAMERA
  • SAMSUNG DIGITAL CAMERA
  • Giulio Spadaccini
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts