Banner Top
Banner Top
Banner Top

La Vastese torna alla vittoria, 1 a 0 alla Virtus Cupello

Vastese Calcio 25:09:2013

I tifosi chiedevano riscatto, una prova d’orgoglio già in occasione della gara di Coppa Italia e così è stato. La Vastese 1902, per la prima sfida della seconda fase della competizione tricolore, infatti, ha battuto (1-0) all’Aragona la Virtus Cupello affidata, l’indomani delle dimissioni dell’allenatore Massimiliano Memmo, al vice Loris Carbonelli. Un 1 a 0, insomma, che ha parzialmente cancellato la brutta figura di domenica scorsa in campionato, in casa, contro il San Salvo di mister Claudio Gallicchio che aveva fatto suo il derby per 3-1. La Virtus, comunque, è uscita dal campo a testa alta, tant’è che avrebbe più che meritato un pari. Per la prima azione della serata, bisogna attendere il quarto d’ora, quando il biancorosso Napolitano avanza senza l’aiuto di qualche compagno, poi Berardi recupera per Miani con un nulla di fatto. Un giro di lancette e si vedono gli ospiti con la punizione di Del Giudice ma il pallone non va oltre la barriera. Nel giro di dieci minuti, Antignani prova a trafiggere l’estremo difensore per due volte, ma manda fuori in tutte e due le occasioni. La prima frazione di gioco scivola via senza impensierire più di tanto i due portieri. La ripresa è sulla falsa riga dei primi 45’. Anche in questo caso è necessario arrivare al 15’ con il tiro alto di Di Lello che fa sudare freddo la Vastese che risponde al 22’ con Antignani, servito da Avantaggiato, ma è bravo Mainardi a parare. Al 30’ arriva il vantaggio dei padroni di casa: rimessa laterale di Triglione e Antignani è svelto a intercettare in area per l’1-0. I rossoblù rispondono con Antenucci ma Cianci blocca in due tempi e si ripete anche quando si fa avanti Contigiani. La sfida si chiude con l’ultimo tentativo degli ospiti, quando è Rossi, su punizione, a cercare di raddrizzare il risultato, però il pallone termina di poco fuori e la Vastese sorride per i tre punti conquistati. Le due squadre sono inserite nel raggruppamento B, dove c’è anche l’Avezzano che ha riposato. La prima fase della manifestazione tricolore, com’è noto, ha visto la Vastese 1902 arrivare davanti a San Salvo e Altinrocca, i rossoblù a Miglianico e Vasto Marina. Le altre due gare sono previste mercoledì 13 novembre (Virtus Cupello-Avezzano; riposerà la Vastese) e mercoledì 4 dicembre (Avezzano-Vastese; riposerà Virtus Cupello), entrambe con inizio alle ore 14.30. Per l’ottava giornata di andata del massimo campionato regionale, intanto, domenica 20 ottobre è in programma il match tra i più attesi e sentiti del torneo, allo stadio dei Marsi di Avezzano, tra i neroverdi locali e la Vastese: a tal proposito, i tifosi biancorossi, specialmente i più assidui frequentatori della Curva d’Avalos, stanno organizzando un pullman per la trasferta, come accaduto l’anno scorso per la Coppa Mancini tra le vincenti dei due gironi di Promozione, con i padroni di casa alzare il trofeo.

Reti: 74’ Antignani (Vastese)
Vastese: Cianci, Triglione, Napolitano (78’ Cardone), Galiè, Catenaro, Spagnuolo (46’ Benedetti), Berardi, Avantaggiato, Antignani, Miani (53’ Soria), Balzano. A disposizione Cialdini, Pantalone, Farhiti, Di Vito. Allenatore Mario Lemme
Virtus Cupello: Mainardi, Antenucci, Muratore, Del Giudice (55’ Contigiani), Martelli, Ottaviano Gabriele, Marinelli, Rossi, Di Lello (78’ Alberico), Luciano, Berardi (65’ Diompy). A disposizione Ottaviano Giuseppe, Ercolano, Fizzani, Baiano. Allenatore Loris Carbonelli
Arbitro: Romanelli di Lanciano (De Remigis e Giorgini di Teramo)
Ammoniti: Marinelli, Martelli, Avantaggiato , Diompy, Galiè, Soria

Michele Del Piano

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts