Banner Top
Banner Top

Istat: in Abruzzo disoccupazione in forte aumento

Stabilimento SevelSale il tasso di disoccupazione in Abruzzo nel 2012: a dirlo è l’analisi per regione dell’Istat secondo il quale la nostra regione si attesterebbe al 10,8%, in linea con la media nazionale che è pari al 10,7%, ma ben 2,3 punti percentuali in più rispetto al 2011. Un dato certamente allarmante che, però, si discosta abbondantemente dalla media critica delle regioni del mezzogiorno d’Italia dove si raggiunge il picco del 17,2%. In particolare in Abruzzo ci sono 508 mila gli occupati nei settori dell’agricoltura (15 mila), nell’industria (164 mila), nei servizi (329 mila); nel 2011 gli occupati erano 507 mila, cioè mille in meno, ma nel 2012 la forza lavoro (occupati + disoccupati) ammonta a 570 mila rispetto ai 554 del 2011. Questo comporta anche un ampliamento della base di lavoratori, per lo più giovani, che è in cerca di prima occupazione e che nei dati Istat ammonta a 62 mila persone. Pur sottolineando la drammaticità della situazione generata da una fase congiunturale estremamente delicata, il presidente della Regione Gianni Chiodi ha voluto strizzare l’occhio al mondo dell’imprenditoria extra-regionale: ‘‘sono cifre che però – ha detto – se si vuole guardare ai nostri interlocutori economici e possibili investitori sul territorio, delineano la capacità di questa regione di attestarsi allo stesso livello delle economie delle regioni centrali italiane e di discostarsi invece dai parametri delle regioni del Mezzogiorno, aprendo di fatto ad ipotesi di sviluppo che tendono ad uscire dai canoni dell’economia del Sud Italia”. Dinanzi ad una situazione che vede 62 mila cercalavoro Chiodi ha ribadito che “si stanno avviando importanti politiche di sostengo agli investimenti nel settore giovanile, a partire dal bando “Hope” delle start-up sulle imprese innovative, sul finanziamento dei progetti “Lavorare in Abruzzo” e sui bandi che riguardano le imprese turistiche sulle destinazioni (Dmc) e sul prodotto (Pmc)”.

Lu. Spa.

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts