Banner Top
Banner Top

Giovane rumeno picchiato a sangue, due denunce

cesare-ciammaichella
il dottor Cesare Ciammaichella

Nei giorni scorsi un giovane rumeno è stato picchiato a sangue da due uomini di nazionalità albanese.
Intorno alle 21, come ricostruito dal vice questore Cesare Ciammaichella, il giovane rumeno è uscito di casa per recarsi a un appuntamento con uno dei due aggressori che evidentemente conosceva.
Giunto all’appuntamento, il giovane è stato invitato a salire su un fuoristrada grigio sul quale c’era l’uomo che lo attendeva accompagnato da un connazionale.
Dopo pochi chilometri, all’improvviso e senza alcun motivo apparente, l’accompagnatore ha iniziato a colpire ripetutamente il giovane rumeno, che ha cercato di ripararsi e scendere dall’auto, ma proprio l’uomo che conosceva lo ha bloccato costringendolo a subire altri pesanti colpi.
Al termine del pestaggio che, secondo quanto raccontato alla polizia è avvenuto senza motivo, i due albanesi hanno scaricato il giovane rumeno fuori dall’auto.
Dopo essere stato curato presso l’ospedale di Vasto, il giovane ha denunciato l’accaduto al personale del commissariato di Polizia che ha immediatamente avviato le indagini.
A seguito di riconoscimento fotografico, S. E. di 48 anni e D. D. di 24, entrambi di nazionalità albanese, sono stati denunciati a piede libero per violenza privata aggravata in concorso e lesioni personali.

Natalfrancesco Litterio

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts