Banner Top
Banner Top

Vasto Rugby, vinto il ricorso contro la sconfitta a tavolino

Nessun dubbio sulle proprie ragioni in casa del Vasto Rugby: i biancorossi, infatti, hanno vinto il ricorso contro la sconfitta a tavolino inflitta l’indomani della gara contro l’Atessa, disputata il 23 dicembre scorso. “Il giudice sportivo – si legge in una nota della società – ha omologato nuovamente il risultato del campo che era stato di 25-10 a favore del Vasto Rugby”. Gli “arciglioni”, a questo punto, possono legittimamente e meritatamente festeggiare un successo che la squadra aveva ottenuto con determinazione e a pieni voti. “Il caso – continua la nota – era nato dalla presunta cancellazione del nome di Loris Santulli, autore, fra l’altro, della terza meta vastese, riportato sulla distinta consegnata all’arbitro della partita. Lo stesso direttore di gara ha riferito di aver riconosciuto e ammesso, fra i 22 del Vasto Rugby, il giocatore al centro della contestata violazione. Motivo per cui, grazie anche alle testimonianze di due spettatori presenti sugli spalti e ad alcune foto nelle quali il numero 22 sulla maglia di Santulli era ben evidente, il giudice sportivo ha accolto il ricorso della società vastese”. Giustizia è stata fatta, dunque: il quindici biancorosso torna all’ottavo posto nella classifica di Serie C regionale, con quattro punti all’attivo e un vantaggio di ben dodici lunghezze dalla stessa Atessa che chiude la graduatoria a -8.

Michele Del Piano

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts