Banner Top
Banner Top

“Via Buonanotte è del Consorzio di Bonifica”

Dalla Regione non arrivano i soldi necessari per la sistemazione e Il Consorzio di bonifica , l’ente da cui la strada dipende, cerca di sbarazzarsi dell’arteria donandola alla Provincia. Il presidente della Provincia, Francesco Menna, rifiuta e cerca un’altra soluzione. Insomma, le  buche di via Buonanotte finiscono al centro di una querelle politica.

“La strada che collega la provinciale Istonia alla Statale 16”, tiene a precisare Menna ” appartiene al Consorzio di Bonifica e dovrebbe essere la Regione a versare all’ente la somma necessaria per la messa in sicurezza dell’arteria . Il passaggio della strada alla Provincia non può avvenire con una comunicazione “, sottolinea Menna .” Tuttavia “ annuncia ” ho inserito via Buonanotte nel progetto di viabilità che riguarda i collegamenti con il nuovo ospedale che sorgerà in località Pozzitello . Non solo la strada sarà sistemata ma sarà anche efficientata “. E’ evidente che questo non può avvenire nell’immediato.
Nel frattempo andrebbe fatto almeno qualche rattoppo. L’’importante asse viario è divenuto una mulattiera. Andrebbero colmate almeno le buche più profonde. La strada sfocia sulla Statale 16 Adriatica e la riviera. Comprensibile l’esasperazione degli operatori turistici. Fra i pendolari c’è chi pare deciso
a presentare un esposto.

Paola Calvano

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com