Banner Top
Banner Top

Elezioni regionali, Nicola Argirò: “Industria e occupazione, binomio vincente per il futuro dell’Abruzzo”

Il lavoro come fattore di crescita dell’Abruzzo. L’incremento dell’occupazione e il potenziamento delle infrastrutture sono stati i fattori al centro dell’incontro di chiusura della campagna elettorale di Nicola Argirò. L’imprenditore, candidato indipendente nelle liste della Lega in provincia di Chieti, ha voluto accanto a sé l’europarlamentare Aldo Patriciello e Tonino Marcello in rappresentanza di Azione Politica. Tanti i cittadini che hanno partecipato all’incontro al Poseidon Village a San Salvo Marina  nel quale Argirò ha analizzato quanto già realizzato dalla giunta Marsilio e quale dovrà essere il percorso per lo sviluppo del territorio.

“Il futuro dell’Abruzzo è nella capacità di trasformare le potenzialità della nostra posizione geografica in opportunità – così Nicola Argirò -. La nostra posizione centrale, di ponte di collegamento tra est e ovest è il nostro futuro. L’area industriale di San Salvo, unita ai porti di Vasto e di Ortona può diventare il terminale di un innovativo hub della logistica dell’intera area del Mediterraneo, capace di unire occidente o oriente. La Valley dell’Automotive tra Atessa e Termoli è ormai una realtà consolidata. I due stabilimenti sono chiamati per i prossimi tre decenni a collaborare in modo strategico”.

“I 2,5 miliardi di euro di investimenti per la prima Gigafactory italiana di batterie in Molise, a pochi chilometri dal nostro confine, garantiranno un futuro anche allo stabilimento Sevel di Atessa – ha aggiunto il candidato -. L’Abruzzo ospiterà lo stabilimento di assemblaggio di veicoli commerciali con motori elettrici più importante d’Europa e ci consentirà di essere protagonisti in una delle dinamiche economiche più decisive del secolo: quella della transizione energetica ma questo processo va guidato con sapienza e visione. Con capacità di dialogo e collaborazione fra istituzioni”.

Argirò ha ricordato anche la sua capacità di realizzazione da protagonista nelle amministrazioni delle quali ha fatto parte. “Da assessore ho finanziato con 5 milioni di euro l’istituto professionale IPSIA e due palestre, ho favorito l’istituzione del Liceo Scientifico per i comuni dell’area di San Salvo – ha ricordato Nicola Argirò -. Lo sa il mondo dell’impresa, quando in una stagione di crescita dopo il trauma del terremoto abbiamo favorito lo sviluppo delle attività produttive dell’Abruzzo. Lo sa chi percorre in sicurezza le strade, le rotatorie e il ponte di Montenero, finanziati grazie al mio impegno da Assessore in Provincia. Quindi? Quindi Argirò” ha concluso, ricordando il claim della sua campagna elettorale.

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com