Banner Top
Banner Top

Ragazzo precipitato da un balcone di Vasto e morto a Pescara: c’è l’inchiesta

La Procura di Vasto ha aperto un fascicolo sulla morte di del 14enne precipitato il 23 febbraio scorso dal balcone del terzo piano del palazzo in via Ciccarone in cui abitava con la famiglia. La magistratura ha disposto per questo l’esame autoptico sul corpo dell’adolescente. La perizia dovrebbe essere fatta lunedì. Nel frattempo la polizia continua ad indagare per ricostruire la dinamica dell’incidente mortale. Purtroppo gli agenti non possono contare sulle telecamere della videosorveglianza. Il balcone da cui il ragazzo è caduto è sul retro del fabbricato. Nessuno ha visto nulla. Al momento non è chiaro se il ragazzo sia caduto accidentalmente o se si sia lanciato. Il 14enne era originario del Marocco e al momento della disgrazia era a casa con una parente che purtroppo non è riuscita a fermarlo. La donna al momento non è indagata.

Paola Calvano

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com