Banner Top
Banner Top

Ricordando l’avv. Valentino Brunetti

 

Il 25 febbraio c.m. ricorre un mese dalla scomparsa a Roma dell’avv. Valentino Brunetti. Aveva frequentato il Liceo classico a Vasto. Un destino atroce lo ha sottratto alla vita nel mattino dell’esistenza.
Il suo impegno nel ruolo di avvocato e di studioso del diritto penale era animato da una forte capacità empatica, una qualità profonda e fondamentale per comprendere i processi mentali altrui. Aveva infatti un approccio speciale nell’esercizio della sua professione. Il dono dell’ascolto, di capire e approfondire le motivazioni che erano alla base delle richieste dei suoi clienti. Possedeva cioè l’arte terapeutica, che va non solo in profondità e sa indurre sedazione, calma e tranquillità dell’animo. Ma riesce anche a comporre controversie e conflitti giuridici, e a trovare le migliori soluzioni possibili.
“Valentino aveva- hanno detto i suoi cari- una bellezza e una purezza interiore, una dote sorretta da una forte tensione etica e spirituale e da una dimensione trascendentale dell’esistenza.
Conserviamo nel nostro animo la tua meravigliosa immagine, l’immagine più dolce mai lasciata”.
Anna Gabriele

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com