Banner Top
Banner Top

Inaugurato a Montenero il primo centro federale territoriale della FIGC in Molise

“Una festa per lo Sport, per Montenero di Bisaccia e per l’intera Regione Molise”. Questo il primo commento del sindaco Simona Contucci a seguito dell’inaugurazione, avvenuta nel pomeriggio di ieri, del primo Centro Federale Territoriale creato nell’ambito dell’Evolution Programme istituito dal Settore Giovanile e Scolastico della Figc.

Tanti i giovani presenti per un progetto importante che ha come obiettivo primario quello di strutturare un percorso di formazione tecnico-sportiva ed educativa rivolta al territorio e a tutti i soggetti coinvolti nella crescita dei calciatori e delle calciatrici, come i tecnici, i dirigenti, gli allenatori e anche i genitori.
“Il Centro Federale Territoriale Figc di Montenero di Bisaccia – continua il sindaco Contucci – assume particolare rilevanza per il nostro territorio, specie se consideriamo che i Centri Federali attualmente attivi sulla fascia costiera adriatica sono a Silvi Marina in provincia di Teramo e a Ruvo di Puglia in provincia di Bari.
Ieri si è concretizzata un’idea nata due anni fa, che darà grandi opportunità ai giovani calciatori, alle società sportive e anche, non va sottovalutato, alle nostre attività economiche. Saranno alcune decine di unità, infatti, i ragazzi provenienti dalla parte bassa dell’Abruzzo, dal Molise e dall’alta Puglia, che arriveranno ogni lunedì a Montenero, con le rispettive famiglie, per allenarsi, con l’auspicio, come ho già avuto modo di dire, che tra loro ci sia uno dei futuri grandi campioni del calcio italiano. Non va dimenticato inoltre che, anche per i giovani calciatori monteneresi, la presenza di un CFT della Figc può rappresentare un forte stimolo a migliorarsi, per puntare ad accedere all’Evolution Programme e mirare, magari, a diventare dei professionisti.

Oltre a queste attività di allenamento, saranno organizzati stage durante l’anno e corsi per le varie figure sportive, tra cui arbitri, direttori sportivi e anche genitori.

Voglio ringraziare ancora una volta di cuore tutti gli ospiti che ci hanno onorato ieri della loro presenza, partendo dal Presidente della Federazione Italiana Giuoco Calcio, Gabriele Gravina, al Presidente della Lega Nazionale Dilettanti, Giancarlo Abete, al Presidente del Settore Giovanile e Scolastico della Figc, Vito Roberto Tisci e al Presidente molisano Figc-Lnd, l’impagabile Piero Di Cristinzi.

Un grazie sentito anche ad Antonio Matarrese, uomo simbolo della Figc e dell’Uefa, anche lui presente ieri a Montenero; grazie a tutte le persone che nell’ambito della Figc e della Lega Nazionale Dilettanti, a vari livelli, ci sono state vicine e hanno condiviso questo percorso.

Grazie inoltre al Senatore Costanzo Della Porta e all’On. Elisabetta Lancellotta per la loro costante vicinanza, all’assessore allo Sport della Regione Molise Salvatore Micone, per il sostegno e per gli impegni assunti in merito al futuro del nostro Stadio De Santis, ai colleghi Sindaci dei centri limitrofi che sono intervenuti numerosi e all’infaticabile Teresio Di Pietro, organizzatore e presentatore di primo piano per gli eventi della nostra comunità. Grazie ovviamente alle associazioni sportive locali per il grande contributo e per l’attivismo dimostrato e grazie ancora a Vincenzo D’Angelo, Presidente del Coni Molise, sempre molto vicino alle istanze del nostro territorio.

Concludo ribandendo che tra i compiti di un amministratore comunale c’è sicuramente quello di creare opportunità, cioè di creare le condizioni ideali affinché si possa realizzare qualcosa di buono per i propri concittadini e per la crescita del proprio territorio. Ebbene, a pochi anni dalla riqualificazione del nostro Stadio Comunale intitolato al compianto Vincenzo De Santis, abbiamo provato a creare umilmente, a piccoli passi, ma sempre costanti, le condizioni che hanno portato ieri pomeriggio a questo grande risultato. Ringrazio quindi tutta la squadra della maggioranza consiliare del nostro Comune, che ha lavorato e continua a lavorare alacremente su ogni obiettivo, condividendo con me questi primi anni di Amministrazione. Ad maiora”.

  • Gabriele Gravina
  • 11
  • 7
  • 1
  • 2
  • 3

 

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com