Banner Top
Banner Top

Sintomi di Covid o d’influenza, il Pronto Soccorso di Vasto è preso d’assalto

Gli esperti lo avevano previsto. Con l’arrivo del freddo si sono moltiplicati i casi di influenza e Covid. A Vasto a preoccupare sono i casi di Covid. I contagi sono raddoppiati rispetto ad una settimana fa. Nessuna fascia d’età è risparmiata. Contagiati anche diversi operatori sanitari e medici. Purtroppo eventi e manifestazioni natalizie non aiutano. I medici invitano alla prudenza e sconsigliano gli auguri con baci e abbracci.

A scriverlo, stamane, sulla pagina di Vasto del quotidiano dell’Abruzzo Il Centro, è la collega Paola Calvano.

” Invitiamo tutti a tornare ad atteggiamenti prudenti . Le persone fragili e gli anziani è bene che si vaccinino”.

A dichiararlo è il  primario del reparto di Malattie infettive del San Pio, la dottoressa Maria Pina Sciotti. Tanti i vastesi a letto e anche se il Covid non è più quello del 2020 resta temibile. In questi giorni il pronto soccorso dell’ospedale San Pio è stato preso letteralmente d’assalto. Niente di più sbagliato.

A confermarlo al centro è la dottoressa Anna Pia Pace, medico di base . “I sintomi dell’influenza e del Covid sono simili, nè l’influenza nè il Covid si curano al pronto soccorso. Il Covid in particolare non dovrebbe essere diagnosticato al pronto soccorso. In caso di febbre la prima cosa da fare è il tampone per accertarsi se si tratta o meno di Covid o di un’altra patologia . In caso di positività “, prosegue il medico “è importante rivolgersi subito al proprio medico . Oltre a consigliare il farmaco per alleviare i fastidi provocati dal Covid, il medico curante conosce il quadro clinico del paziente e quindi è in grado di suggerire anche la miglior cura , caso per caso . Se il paziente è grave ed ha difficoltà respiratorie allora viene ricoverato a Malattie infettive”.

Pur non essendoci più un sistema di sorveglianza puntuale sulla circolazione virale i dati dei ricoveri evidenziano con chiarezza il forte aumento. Per questo, con l’avvicinarsi delle feste, con la maggiore frequenza di incontri in luoghi chiusi, serve avere molta prudenza.

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com