Banner Top
Banner Top

Vasto, inaugurato il murales a Punta Penna

E’ stato inaugurato mercoledì, sulla facciata che costeggia la strada che porta verso la spiaggia di Punta Penna, il murale realizzato da un gruppo di giovani di diverse nazionalità, con il coordinamento tecnico dell’artista Nicola Di Totto ed il supporto organizzativo dell’Associazione #StreetIsCulture.

L’immagine riproduce una bottiglia rovesciata piena di colore che fuoriesce riempiendo il mare di natura e bandiere, una per ogni partecipante afghano, malese, tunisino, albanese, ucraino e italiano che ha posto la sua firma sul muro.

Il Murale è stato realizzato con il progetto #AmarelaCittà promosso dall’Ufficio di Servizio Sociale Minorenni dell’Aquila e dall’Assessorato alle Politiche Giovanili del Comune di Vasto, con la partecipazione della Casa Lavoro di Vasto, del Consorzio Matrix e delle Cooperative VersoProbo e Pianeti Diversi.

La cerimonia di inaugurazione è stata preceduta dalla consegna degli attestati a coloro che hanno realizzato l’opera.

Il sindaco Francesco Menna e l’assessore Paola Cianci ringraziano il Comandante T.V. Capitaneria di Porto, Stefano Varone – le dottoresse Isabella Fusella e Mariacristina Ponziani entrambe Funzionarie della Professionalità di Servizio Sociale, la dottoressa Maria Giuseppina Rossi Funzionario Giuridico Pedagogico della Casa Lavoro di Vasto, l’artista Nicola Di Totto, Benedetta Ricci referente dell’Associazione Street Is Culture ed i protagonisti assoluti di questa avventura, le ragazze ed i ragazzi. Erano presenti i consiglieri comunali Francesco del Viscio e Giuseppe Napolitano.

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.