Banner Top
Banner Top

Vasto, al via alla Villa comunale “Patate Bollenti Festival”

Il 5 e 6 agosto dalle ore 18.30 presso la Villa Comunale si terrà Patate Bollenti Festival, un evento organizzato dall’omonimo Collettivo nato a Vasto, che affronta i temi che ruotano attorno al transfemminismo.

Il programma, allegato al presente comunicato stampa, prevede diverse attività organizzate in talk tratteranno in generale i temi sulle discriminazioni in senso globale, laboratori anche per i più piccoli, musica con dj set e tanto altro.

“Siamo le Patate Bollenti – dichiara il Collettivo transfemminista – ma non abbiamo niente a che vedere con la gastronomia e facili doppi sensi. Abbiamo deciso di presentarci alla città con un Festival che, il 5 e 6 agosto, che convoglierà persone provenienti da Abruzzo e Molise e darà spazio a temi scottanti: aborto, abilismo, discriminazioni e violenza di genere e rappresentazione queer al cinema e nei libri.
La Villa Comunale si trasformerà in un villaggio aperto a tuttə, con banchetti, laboratori, anche per l’infanzia, e musica. Ospiteremo anche una mostra di arti figurative realizzata dal nostro collettivo chiamata S/Confini, che nasce dalla volontà di liberare sentimenti e pulsioni del corpo”.

“Abbiamo raccolto con grande interesse sin da subito la proposta delle Patate Bollenti – dichiarano il sindaco, Francesco Menna e l’assessora alle Politiche Giovanili, Paola Ciancidi approfondire alcune tematiche che ancora oggi creano purtroppo degli attriti e scontri generazionali. Grazie alla comunicazione virtuale di questi mesi, il Collettivo è riuscito a farsi conoscere e soprattutto a far arrivare all’esterno gli obiettivi ovvero discutere di questioni percepite come scottanti ma che al contrario rientrano nella normalità della quotidianità. Siamo contenti che questa iniziativa sia stata proposta da giovani ragazze e ragazzi vastesi che hanno sentito l’esigenza di dare un contributo al superamento di alcuni pregiudizi partendo proprio dalla loro Città. Ringraziamo l’organizzazione– concludono Menna e Cianci – per aver arricchito il calendario estivo con un Festival che darà spunti di riflessione e creerà occasioni di aggregazione tra persone del posto e provenienti da tutte le parti d’ Italia. Vi invitiamo a partecipare numerosi”.

  • bb
  • aa
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.