Banner Top
Banner Top

A Teatro in Villa, fari puntati sulla violenza economica sulle donne e parità di genere

Dopo il debutto nazionale dello scorso novembre in Piazza Affari alla Borsa di Milano e il sold out in diverse città italiane, lo spettacolo “Una scelta per la vita”, scritto e realizzato da Luigi Cilli e Stefania Pascali, approda a San Salvo.

Oggi 2 agosto alle ore 21:00 verrà presentato gratuitamente nell’anfiteatro, presso la villa comunale, la pièce prodotta da Global Thinking Foundation per il progetto “Libere di… Vivere”.

Nel cartellone estivo non potevano mancare gli appuntamenti di teatro con grandi protagonisti nazionali, da qui anche la presenza dei nostri concittadini Luigi Cilli e Stefania Pascali, il cui lavoro si sta sempre più indirizzando verso messaggi e temi sociali importanti come la violenza economica sulle donne, l’empowerment femminile e la parità di genere” afferma il sindaco Emanuela De Nicolis.

“Una scelta per la vita” è stato così apprezzato dal regista cinematografico Antonio Silvestre che lo ha voluto inserire e far diventare il fil rouge del docufilm “Libere di… Vivere” nato da un’idea della presidente Claudia Segre di GLT. Il documentario è stato selezionato per Cannes e già proiettato al Love Film Festival di Perugia. Ora è in finale all’Ariano Film Festival dove i ragazzi saranno ospiti il 5 agosto.

Dopo la parentesi dei festival, “Libere di… Vivere” è destinato ad approdare sulle piattaforme Netflix e Amazon Prime.

Il testo che verrà rappresentato a San Salvo – illustra l’assessore al Turismo Elisa Marinelli – vede come protagonista Stella, una giovane donna, che ad un certo punto, dopo una serie di eventi drammatici, prende in mano la sua vita e ne fa qualcosa di meraviglioso. Lo spettacolo, di viva attualità, contribuisce a far riflettere sui temi dell’occupazione femminile e sull’inclusione sociale”.

Abbiamo una grande responsabilità – spiegano Luigi Cilli e Stefania Pascali – perché possiamo parlare direttamente al cuore della gente. È stata una grande emozione esibirci in un luogo così rappresentativo per l’Italia ma ancor di più quando abbiamo visto la reazione del pubblico e sentito i loro commenti. Un plauso particolare va alla fondazione GLT che da molti anni, lavora sul territorio nazionale e internazionale per diffondere e difendere temi sociali fondamentali per costruire un futuro migliore”.

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.