Banner Top
Banner Top
Banner Top

Morì durante una partita di calcetto, inchiesta archiviata

 

Il gip del Tribunale di Vasto, Anna Rosa Capuozzo ha respinto il ricorso presentato dai genitori del 19enne Christian Cerbone morto il 9 maggio 2019 durante una partita di calcetto a San Salvo Marina. “I soccorsi sono stati tempestivi, efficaci e congrui”: questa la motivazione. Il gip ha inoltre disposto l’archiviazione del procedimento che vedeva indagati sette operatori sanitari.

“Per ben due volte dopo l’inaspettato collasso l’attività elettrica cardiaca è risultata inefficace con un ritmo non defibrillabile, condizione di assoluto e irreversibile arresto cardiocircolatorio“, ha scritto il giudice.

“Per i consulenti il tempo trascorso in ambulanza era congruo e il trasporto è stato tempestivo. Christian Cerbone era cosciente e nulla faceva supporre la presenza della patologia cardiaca che ha determinato l’ischemia. Il defibrillatore è stato utilizzato sull’ambulanza ma il ritmo cardiaco non era defibrillabile. Quanto al ricovero al pronto soccorso le terapie sono state adeguate“.

Pertanto la drammatica vicenda giudiziaria è stata chiusa. Soddisfatti gli avvocati Arnaldo Tascione, Antonello Cerella e Francesco Tascione.

“Comprendiamo il dolore dei genitori del ragazzo – fanno sapere i legali – ma tutti i medici e gli operatori che si sono occupati di lui hanno fatto il possibile per salvarlo“.

Fondamentali sono stati anche gli accertamenti eseguiti al Policlinico di Bari sul Dna e sui campioni biologici di Cerbone.

Stando però al parere del professore Gaetano Thiene, ordinario di Anatomia patologica all’Università di Padova, se nell’ambulanza che trasportava Christian ci fosse stato un defibrillatore, il ragazzo si sarebbe potuto salvare.

Ma il gip in questo non è d’accordo. Sette medici ora tirano un sospiro di sollevo.

Paola Calvano

 

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.