Banner Top
Banner Top

Nuovo polo logistico a San Salvo, la Magnacca frena la corsa ai posti di lavoro

“Nessuno può sentirsi depositario dei posti di lavoro di Amazon. Quando ci sarà la possibilità di indire una selezione per il personale sicuramente verrà fatta, e dovrà avvenire tramite agenzie di primaria importanza nazionale ed internazionale  e con il massimo della trasparenza”.

La sindaca Tiziana Magnacca frena sulla corsa al posto di lavoro scattata già nei mesi scorsi, non appena si è sparsa la notizia dell’insediamento del colosso americano dell’e-commerce a San Salvo, grazie alla riconversione dell’autoporto. E che, una volta a regime, garantirà 3000 posti di lavoro tra diretti ed indiretti, senza contare l’indotto. Una manna per il territorio del Vastese e una opportunità di lavoro per tanti giovani diplomati e laureati, da non lasciarsi scappare. Sono infatti tante le persone che stanno preparando i curriculum e contattando le varie agenzie della zona per avere informazioni.

“Dopo la vendita del manufatto dell’autoporto  e la firma delle convenzioni l’Arap è uscita fuori da questa vicenda”, spiega Magnacca, “ad oggi la società Engineering 2K ha depositato presso lo sportello unico delle attività produttive la richiesta per il rilascio delle autorizzazioni. E’ stata aperta la conferenza dei servizi, sono stati acquisiti i pareri della Asl, della Regione, del Consorzio di Bonifica, di Autostrade e del comune di San Salvo. Quest’ultimo ha già dato il suo parere positivo, ora stiamo aspettando il nulla osta definitivo. In questo mese e mezzo si è lavorato alacremente per il provvedimento finale”, rimarca la sindaca, “la parte più importante, quella relativa alle autorizzazioni compete quindi al comune di San Salvo che sta lavorando per dare una opportunità in più al proprio territorio. Per me questa è l’occasione non solo per fare il punto dello stato dell’arte, ma anche per ringraziare i sindaci  del territorio che hanno difeso questo insediamento rispetto alle mire che altri territori avevano. Il lavoro fatto finora mira a dare una prospettiva di sviluppo a tutto il Vastese, non solo a San Salvo. Crediamo molto in questo investimento, ma  bisogna procedere per gradi. Per quanto riguarda l’occupazione è un tema su cui chiedo che nessuno si senta depositario dei posti di lavoro di Amazon. Quando ci sarà la possibilità di indire una selezione per il personale sicuramente verrà fatta, e dovrà avvenire tramite agenzie di primaria importanza nazionale ed internazionale  e con il massimo della trasparenza”.      

Anna Bontempo (Il Centro)

 

 

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.