Banner Top
Banner Top

Contagi alla Rsa del San Francesco, scatta l’inchiesta dei Nas

Migliora la situazione nella rsa dell’Istituo San Francesco di Vasto Marina. Non ci sono nuovi contagiati, nè nuove vittime. ma la nota della direzione dell’istituto che assicura che è stato fatto il massimo sforzo per bloccare il contagio, non ha convinto il consigliere comunale di Monteodorisio Stefano Moretti che ha presentato un esposto alla Procura della Repubblica di Vasto e ai Nas di Pescara chiedendo che venga nominato un perito per accertare quello che è accaduto nella rsa. “Chiedo chiarezza”, dice Moretti , che ha nominato come proprio legale l’avvocato Luca Damiano.

I sindaci intanto continuano a lanciare appelli alla prudenza ai residenti di tutte le età. “Confido nel buon senso dei giovani”, aveva sottolineato il sindaco di Vasto, Francesco Menna alla riapertura delle scuole, ma non tutti gli studenti lo hanno ascoltato. Tante le proteste e la richiesta di volontari della protezione civile all’entrata e all’uscita degli istituti.

Sono tornati intanto a scuola anche gli alunni delle prime e seconde classi della Ritucci Chinni. La direzione didattica ha sostituto le maestre contagiate con delle supplenti.

Si riaccendono però le polemiche e qualche genitore esasperato ha deciso di denunciare su facebook quello che accade.”Accade esattamente quello che avveniva ad ottobre. Ho accompagnato mio figlio a scuola e in via San Rocco ho visto centinaia di ragazzi ammucchiati e nessun controllo”, denuncia una mamma.

Paola Calvano

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.