Banner Top
Banner Top
Banner Top

Mateus Ribeiro Dos Santos alla Vastese?

Il nuovo centravanti della Vastese sarà Mateus Ribeiro Dos Santos? Sembra proprio di sì ed una accelerazione alla trattativa con l’attaccante brasiliano c’è stata nella giornata di sabato. Il pressing della società biancorossa dovrebbe portare i suoi frutti ed oggi, nel primo pomeriggio, se ne saprà di più perché il giocatore è atteso in sede dal presidente Franco Bolami e dal coopresidente Pietro Scafetta: si discuterà di ingaggio e di prospettive. Non sarà una trattativa facile ma in casa biancorossa trapela un certo ottimismo. A far pendere l’ago della bilancia dalla parte dei biancorossi è stata una telefonata che Marco Amelia ha fatto a Dos Santos. L’allenatore in prima persona lo avrebbe convinto a sposare il progetto della Vastese.
L’ex attaccante del Francavilla, 29 anni, la scorsa stagione ha realizzato 19 reti, 4 con la maglia dell’Avezzano e 15 con quella del Francavilla. Quello della prima punta è l’unico pezzo che manca. Poi toccherà a Marco Amelia mettere a punto una squadra che, secondo gli intendimenti della società, deve far dimenticare il prima possibile la difficile annata che si è chiusa lo scorso mese di maggio.
Insomma, il mercato della Vastese va avanti senza intoppi, nonostante l’improvvisa separazione dal neo direttore sportivo Rino D’Agnelli, approdato l’altro ieri a Rimini, in serie C.
La società non lo sostituirà. Si andrà avanti con lo staff attualmente a disposizione.
“Abbiamo preso atto della decisione del nostro direttore sportivo di accettare l’offerta del Rimini, decisione che rispettiamo e che sappiamo essere stata molto dolorosa dal dover prendere per averlo visto con i nostri occhi – hanno dichiarato il presidente Franco Bolami ed il co-presidente Pietro Scafetta -. Con l’occasione vogliamo fare un grande in bocca al lupo e ringraziare Rino per il lavoro svolto in queste settimane, per la professionalità e la serietà con cui fino a ieri sera in tarda serata ha svolto il proprio lavoro insieme al nostro mister e al direttore generale”.
Come dicevamo la società va avanti, convinta come non mai di completare l’organico per l’inizio della preparazione precampionato. Di giocatori ne sono arrivati, altri arriveranno ancora nei prossimi giorni: andranno ad aggiungersi alle conferme del difensore Iarocci e del centrocampista Stivaletta. Discorso a parte merita il capitano Nicola Fiore: la società e il giocatore hanno parlato ma un accordo al momento non è stato trovato. L’impressione è che le loro strade si divideranno.
I COLPI GIA’ UFFICIALIZZATI: Al di là delle conferme di Stivaletta e Iarocci, punti di forza della squadra della scorsa stagione, tanti i volti nuovi. A cominciare dal centrocampista Simone Fanelli. Il giocatore, classe 1997, vanta esperienze nel settore giovanile del Parma, Primavera del Lanciano e già oltre 60 partite disputate in Serie D con Bisceglie e Gravina. Lo scorso anno è stato in serie C a Potenza.
Per il centrocampo è stato da tempo trovato l’accordo trovato anche con Daniele Ansini, il centrocampista ex Viterbese, Massese e Lupa Roma. Classe 1996, cresciuto nelle giovanili della Roma, passa alla Fiorentina Primavera per poi iniziare la sua carriera nella Viterbese dove vince da protagonista il campionato di serie D.
Nella stagione passata, con la Lupa Roma, 36 presenze e 10 gol messi a segno.
E poi il difensore Giovanni Padovani, classe 1995. Cresciuto nelle giovanili di Fano, Napoli ed Ancona e con esperienza maturate nella Primavera dell’Inter. il centrale difensivo, buona tecnica e fisico importante, vanta numerose esperienze in serie D. La scorsa stagione ha giocato nel Pomigliano.
Sempre per il pacchetto difensivo la società del presidente Franco Bolami ha ingaggiato il difensore Andrea Perocchi. Classe 1996, cresciuto nella Lazio, ha vinto un campionato con la Viterbese, ha esperienze con la Saff Atletico e l’ultimo anno con la Lupa Roma (32 presenze e 3 goal).
A questi si sono aggiunti nei giorni scorsi altri giocatori: il portiere Lorenzo Bardini, i centrocampisti Francesco Esposito, Giammarco Ravanelli e Simone Loggello e i difensori Alessio Pompei e Gianluca Pollace .
GAETANO QUAGLIARELLA (IL CENTRO)

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.