Banner Top
Banner Top

Autovelox sulla Statale 16, Turdò: “Ora iniziamo a stancarci”

Adesso cominciamo a stancarci per la postazione autovelox al Km 511,900 della SS 16 ricadente nell’agro del comune di Vasto.
Dopo abbondanti tre mesi dalla richiesta formalizzata a mezzo Pec il 17 dicembre 2018 è arrivata la risposta da parte della Prefettura di Chieti nella quale chiedevamo di non attivare autovelox in orario notturno perché la postazione non è corrispondente ai dettami della legge.
Nella risposta a firma del Viceprefetto Giove Giovanni è evidente e palese che, come al solito in questa materia, noi avevamo ragione.

Cosa significa che “la postazione è regolarmente segnalata ai sensi dellart.79 del CDs ed il cartello è perfettamente visibile agli utenti provenienti da entrambi i sensi di marcia…”

Oppure il richiamo, esso veramente determinante al comma 6 bis del 142 nel quale si dice che “ le postazioni di controllo sulla rete stradale per il rilevamento della velocità devono essere preventivamente segnalate e ben visibili, ricorrendo all’impiego di cartelli o di dispositivi di segnalazione luminosa”..facendo passare questo ultimo disposto del comma come un ulteriore presidio di sicurezza con ampia discrezionalità rilasciata al Comune di Vasto o all’Anas, in quanto ente proprietario della strada, non rappresentando ciò un obbligo di legge…

Allora intendiamoci, poiché a noi non piace alimentare false aspettative oppure abbaiare alla luna. Una postazione per essere visibile di notte è necessario, questo anche in forza di legge, di poter essere presegnalata in maniera visibile e i cartelli apposti, di notte non si vedono, abbiamo fatto più di un sopralluogo.

Finanche l’organo tecnico ha ammesso ciò!!!

Il fatto che il segnale con lo skiloma sia visibile adiacente alla postazione non giustifica la non visibilità dei pannelli segnalatori della postazione in orario notturno. Si aggiunga a ciò che si sta creando una discrasia temporale tra giorno e notte sulla rete stradale, infatti di giorno la postazione ha il segnale visibile a più di 400 metri ed il pannello con lo skiloma della Polizia Municipale adiacente alla postazione entrambi visibili , mentre la notte il segnale a 400 metri non si vede.

Ci rendiamo conto della contraddizione esistente in questa postazione?
E’ il caso di porci rimedio mettendo il pannello luminoso e quindi sostituire quello esistente ?
Basta poco per dare trasparenza e correttezza amministrativa della vostra azione agli automobilisti.

Il Presidente Antonio Turdò – Associazione Comitato PROTRIGNINA Abruzzo e Molise

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.