Banner Top
Banner Top
Banner Top

E per il colpo all’ufficio postale c’è l’udienza preliminare

3 maggio 2017: un rapinatore, entra nell’ufficio postale di via Monaco e, pistola in pugno e calzamaglia sul viso, dopo aver legato il direttore, porta via 65mila euro. Una rapina-lampo fatta pochi secondi dopo l’apertura, mentre nell’ufficio c’era solo il responsabile, Elio Leone. Domani inizia davanti al giudice per le indagini preliminari il processo ai tre presunti responsabili : S.C., 26 anni, di Lanciano residente a Vasto ,A.R., 27 anni, di Vasto, e V.B., 23 anni, di Vasto. S.C., già noto alle forze dell’ordine, deve rispondere anche delle minacce al direttore aggravate dall’utilizzo di un’arma e acquisto e uso di una moto rubata.

L’avvocato Francesco Bitritto che difende S.C. e fa parte dei difensori degli imputati con i colleghi Raffaele Giacomucci , Guido Giangiacomo e Gabriele D’Ugo, contesta le accuse e si prepara a dare battaglia. «Il mio cliente non c’entra nulla con quella rapina», afferma l’avvocato Bitritto. «Non lo dico io ma le immagini registrate dalle telecamere».

Quella rapina è stata inserita dal sostituto procuratore Gabriella De Lucia, nell’elenco dei reati commessi per procurarsi soldi per l’acquisto di droga. Di sicuro l’autore studiò a lungo i luoghi e ciò che accadeva nella filiale. Il rapinatore scelse l’ora di apertura ben sapendo di trovare nel locale solo il direttore Leone. Il bandito sapeva anche che nell’ufficio c’erano i soldi delle pensioni. Ha atteso che Leone entrasse e gli balzò alle spalle. Sollevò un braccio e, mostrando al direttore la pistola, gli ordinò di aprire la cassaforte. Afferrato il denaro uscì e si è allontanò facendo perdere le tracce. Il rapinatore, secondo gli investigatori, arrivò e fuggì in sella a una moto con targa falsa. Quando il direttore, colto da malore per lo spavento, chiamò i carabinieri, l’autore del colpo era lontano.

Paola Calvano (Il Centro)

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.