Banner Top
Banner Top

Vasto Marina, paga ma la casa non esiste

Risponde all’annuncio on line, versa la caparra ma il sedicente padrone di casa diventa ben presto irraggiungibile. Ancora una truffa per gli appartamenti al mare. In questo caso ad incappare nel raggiro è stato un professionista di Benevento che insieme alla famiglia aveva programmato di  trascorrere due settimane di ferie nella località adriatica. E’ lo stesso malcapitato a raccontare la disavventura. Nonostante gli appelli lanciati dalla polizia postale, che ha anche divulgato una sorta di decalogo per gli acquisti on line,  le truffe in rete, soprattutto durante il periodo estivo, continuano ad essere all’ordine del giorno.

“Vengo in vacanza a Vasto da sette anni e ho sempre affittato gli appartamenti tramite internet”, riferisce il turista, “anche quest’anno ho risposto ad un annuncio  on line per una casa al mare. Ho contattato  il proprietario, il quale a sua volta mi ha lasciato il numero di cellulare del padre. Abbiamo preso accordi per un appartamento di 60 metri quadri al centro di Vasto Marina che ho prenotato per le ultime  due settimane di luglio. Ho seguito le indicazioni e ho versato la caparra di 400 euro su un numero di conto corrente postale che mi era stato fornito”.

Ma proprio mentre il professionista campano si stava preparando per la partenza insieme a moglie e figli  è arrivata la brutta sorpresa: al numero di telefono che aveva sempre utilizzato per i contatti non ha più risposto nessuno nonostante i numerosi tentativi messi in atto. Il turista ha anche provato a mandare  una mail, ma non c’è stato niente da fare.  Il sedicente proprietario  si era dileguato con la caparra.

“A quel punto ho capito di essere incappato in una truffa e ho presentato una denuncia ai carabinieri, i quali mi hanno avvertito che non sarà per niente facile risalire ai lestofanti”, aggiunge lo sfortunato lo turista, che in ogni caso non ha voluto rinunciare alla sua vacanza a Vasto. Ha infatti contattato una agenzia immobiliare cittadina, la Aliservice,  grazie alla quale  è riuscito a trovare un appartamento di suo gradimento in cui trascorrere le ferie insieme alla famiglia.

“Ai turisti che vogliono venire in  vacanza dalle nostre parti non posso che raccomandare  la massima attenzione”, è l’invito del titolare, Riccardo Alinovi, “spesso si utilizza internet per la ricerca di  un appartamento da affittare per le vacanze per risparmiare e per non  pagare l’intermediazione, ma la truffa è dietro l’angolo. Se si vogliono evitare brutte sorprese consiglio di rivolgersi ad una agenzia seria”.

Anna Bontempo (Il Centro)

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.