Banner Top
Banner Top

“La solerzia va applicata sempre e non solo quando conviene”

Per ciò che concerne il blitz dei Nas avvenuto lo scorso 28 novembre dalla cui relazione sono emerse carenze dei requisiti impiantistici e tecnologici nonché criticità dei requisiti minimi strutturali nell’ambulatorio vaccinale, rispondiamo innanzitutto -per tranquillizzare quelle famiglie che si sono recate nel suddetto ambulatorio- che la professionalità, la serietà e la scrupolosità del personale medico e paramedico che lavorano all’interno del Distretto sanitario nel somministrare tali vaccini è prioritaria e fondamentale e pertanto i vaccini sono stati somministrati con estrema ed assoluta sicurezza dal suddetto personale.

Sui controlli invece diciamo: ben si fa quando questi avvengono. Riteniamo dunque giusto quanto fatto dalla Sindaca Magnacca che ha chiesto alla Asl di Lanciano-Vasto-Chieti di provvedere entro tre mesi “alla verifica immediata della validità e dello stato dei vaccini presenti nei frigoriferi privi di tachigrafo” oltre “all’eliminazione delle carenze dei requisiti minimi impiantistici e tecnologici e all’adeguamento dei requisiti minimi strutturali” (come riportato su un sito di informazione locale).

Ma alla sindaca Magnacca diciamo anche: se la stessa solerzia messa in atto con il Dsb l’avesse messa in atto anche con la mensa comunale –ricordiamo i vermicelli prima e le lische di pesce poi nel cibo dei bambini- avrebbe fatto cosa giusta e leale invece di mettere tutto a tacere.

Al Distretto Sanitario di base –poiché di competenze della Regione Abruzzo guidata dal centrosinistra- gli si può dunque gettare il dito contro e alla mensa comunale –perché di competenza del Comune, guidata quindi da lei stessa- tutto può essere messo a tacere.

Se si vuol tutelare la salute dei bambini, la stessa va tutelata SEMPRE e NON SOLO QUANDO CONVIENE!

Le parole divulgate invece dal consigliere regionale Smargiassi circa la chiusura dal prossimo gennaio, del Cup –il servizio di prenotazione- e di quello di prelievo per gli esami del sangue nel Distretto Sanitario di San Salvo nelle giornate del sabato, ci portano nuovamente a tornare su un argomento a cui si è già risposto ma che evidentemente non è stato a lui chiaro –o forse non l’ha semplicemente letto!

Prima la sindaca Magnacca -in un comunicato divulgato lo scorso 15 dicembre tramite l’organo di stampa municipale- scriveva “Mi giunge notizia che …”.

Oggi invece a parlare è il consigliere regionale Smargiassi che in un comunicato scrive: “Auspico che sul punto l’Assessore Paolucci voglia smentire e rassicurare che alcun ridimensionamento di servizi interesserà il Dsb sansalvese”.

Ai due esponenti politici che divulgato notizie sulla base di una “voce che giunge ….” rispondiamo innanzitutto che prima di diramare notizie solo per mera e squallida campagna elettorale potrebbero verificare preventivamente se tale “notizia che giunge” sia vera o meno. L’assessorato regionale alla Sanità in capo a Silvio Paolucci sarebbe stato ben contento di chiarire e smentire quanto giunto alle orecchie dei due esponenti politici.

Creare preoccupazioni tra i cittadini per mera campagna elettorale è veramente squallido.

Ribadiamo dunque che al Dsb nessun taglio verrà effettuato!

Quindi caro consigliere Smargiassi, basta con le chiacchiere e gli sproloqui! Perché oltre a percepire –da grillino- un lauto stipendio, nulla hai fatto se non “s-parlare”. E il Pd non prende di certo lezioni da chi per San Salvo, per Vasto e per il Vastese non ha mai fatto nulla!

In merito alla vicenda del Dsb il Pd farà presto MAGGIORE chiarezza. Se non altro per non arrecare allarmismi e preoccupazioni che gli esponenti di centrodestra e i grillini mettono in campo.

Partito Democratico

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.