Banner Top
Banner Top
Banner Top

Dieta senza glutine, serve per dimagrire a chi non è celiaco?

In Italia sempre più persone decidono di seguire una dieta “gluten free” pur non essendo celiaci, convinti che questa sia più salutare e che faccia dimagrire, ma non è così, come sottolineano gli esperti, che anzi mettono in guardia da questa moda, in quanto questa scelta può a volte risultare controproducente. Il glutine è una proteina contenuta in alcuni cereali, utilizzata anche come addensante o legante in alcuni prodotti o farmaci. Nei celiaci provoca una infiammazione cronica dell’intestino tenue, causando danni alla mucosa intestinale. La celiachia si manifesta con disturbi intestinali ma anche sintomi neurologici e dermatologici per cui i celiaci sono obbligati ad eliminare il glutine dalla loro alimentazione. Per tutti gli altri è sconsigliato basare la loro alimentazione su prodotti gluten free soprattutto se si vuole dimagrire, non ci sono prove scientifiche che dimostrino l’efficacia dietetica di pasta, pane, biscotti privi di glutine. I prodotti senza glutine sono per la maggior parte prodotti industrializzati e confezionati, quindi non è detto che siano più sani e dietetici. Infatti in molte preparazioni senza glutine vengono aggiunti oli e additivi per mantenere la sofficità e la fragranza, risultando alla fine più calorici e con un indice glicemico più alto degli alimenti contenente glutine col rischio di far ingrassare e bisogna tener presente che un’assunzione prolungata può portare nel tempo a carenze di macronutrienti e micronutrienti perché hanno una percentuale minore di fibre, sali minerali e vitamine, un aumento del rischio di patologie cardiovascolari e dell’osteoporosi e per questo è molto importante che i celiaci curino l’apporto di sostanze nutritive.

Un altro motivo per cui è scorretto togliere dalla nostra alimentazione il glutine è che se non si è intolleranti si rischia di non raggiungere un adeguato apporto di carboidrati complessi, come previsto dal modello alimentare mediterraneo. La pasta, infatti, nelle giuste quantità si può consumare quotidianamente all’interno di una dieta equilibrata e di uno stile di vita corretto ed è quindi consigliata anche nelle diete ipocaloriche e quindi dimagranti. Magari si potrebbe inserire nella nostra alimentazione prodotti naturalmente privi di glutine come miglio, quinoa, grano saraceno, amaranto facilmente digeribili. Alcuni puristi dell’alimentazione vedono in questa proteina uno spauracchio da eliminare a tutti i costi rischiando, come già detto, di impoverire la propria alimentazione. Ad oggi non esiste alcuna motivazione scientifica che giustifichi l’eliminazione del glutine se non si è affetti da celiachia e studi recenti hanno osservato come i celiaci tendono a seguire un’alimentazione ricca di grassi per compensare la riduzione quotidiana di carboidrati con un maggior apporto calorico. Chi sceglie la dieta gluten freee per moda rischia solo di seguire un’alimentazione monotona e impropria senza alcun vantaggio scientificamente dimostrato, scelta dettata da convinzioni sbagliate e soprattutto dall’ennesima moda del momento.

Dr.ssa Manuela Di Silvio
Consulente nutrizionale- Farmacista
Rif. Pag. fb Dr.ssa Manuela Di Silvio

 

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

1 Comment

  1. Maria Barberi

    Mi sono trovaro ad avere a che fare con l’argomento dopo che ho scoperto la celiachia di mio figlio circa tre anni fa, e anch’io a volte per evitare di cucinare 2 volte mangio quello che mangia lui e ho trovato in questo sito (https://www.glutenfreeyes.com/ricette/) un sacco di ricette interessanti, così anche i non celiachi possono provare questa dieta senza ricorrere a prodotti confezionati.

    Reply

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.