Banner Top
Banner Top

“Non chiudo le scuole senza un reale motivo”

 

Un’ondata di maltempo, la seconda in pochi giorni, caratterizzata da abbondanti nevicate, accompagnate questa volta anche da forti raffiche di vento, si sta abbattendo da stamane sulla città.

Come ha sottolineato l’Assessore ai Servizi Luigi Marcello “Purtroppo si tratta di una neve più compatta e resistente rispetto a quella della settimana scorsa. Al passaggio dei mezzi, subito si forma nuovamente la coltre di neve. Rivolgo l’appello ad evitare di uscire di casa. Tutti i mezzi sono per strada, impiegati sulla viabilità principale“.

In merito alla chiusura anticipata delle scuole predisposta a qualche ora dalla campanella di inizio delle lezioni scolastiche ma in seguito comunque al rinnovarsi delle precipitazioni nevose intensificatesi nella tarda mattina di oggi, e risultata per alcuni tardiva, il sindaco Francesco Menna, ha precisato che “Alla ripresa delle lezioni, questa mattina, la precipitazione non era ancora iniziata. Non si possono chiudere le scuole senza una reale motivazione, soprattutto se la viabilità è regolare e risultano garantite le linee di collegamento con i paesi dell’entroterra. Non appena la nuova nevicata ha cominciato a prendere forza ho deciso di sospendere  l’attività scolastica, senza chiudere le scuole, e garantendo, quindi, ai genitori che non erano in condizioni di raggiungere tempestivamente le strutture, di prelevare i propri figli anche al termine regolare dell’orario. Grazie all’ordinanza si è consentito agli studenti fuori sede di fare ritorno nei loro paesi di residenza. Si tratta di un provvedimento concertato con i Dirigenti Scolastici e le ditte di trasporto extraurbano: da questi ultimi, infatti, proveniva la richiesta di anticipare la ripartenza da Vasto, evitando così il rischio di rimanere bloccati nel proprio tragitto di percorrenza. I disagi, in queste condizioni straordinarie, non si possono evitare. Siamo grati ai cittadini della comprensione e della collaborazione che stanno dimostrando”.

L’Amministrazione comunale precisa che é stata garantita la presenza del personale scolastico fino al normale orario di chiusura di ogni singolo plesso, nonché mantenendo attive anche le mense scolastiche.

Ricordiamo inoltre che le scuole rimarranno chiuse per la giornata di domani 17 gennaio. Una chiusura estesa a tutte le scuole di ogni ordine e grado, ivi compresi gli asili nido pubblici e privati.

I mezzi spazzaneve sono in azione per liberare le strade dalla neve. Le forti raffiche di vento hanno causato la caduta di rami i quali ostruiscono la regolare viabilità stradale. Ma gli uomini della task force comunale sono incessantemente a lavori al fine di ripristinare al meglio ed in breve tempo possibile la circolazione stradale.

Alcuni quartieri della città risultano privi di energia elettrica ed idrica. “Ma –sottolinea il sindaco Menna- l’Enel e la SASI hanno già inviato squadre operative”.

“L’interruzione elettrica –precisa l’assessore Marcello- potrebbe non risolversi in tempi brevi”.

Si raccomanda nuovamente di limitare al massimo gli spostamenti e di non circolare con mezzi sprovvisti di gomme termiche o catene.  Si raccomanda infine di non causare situazioni di pericolo per sé e per gli altri.

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.