Banner Top
Banner Top

Bcc San Gabriele, partita vissuta al cardiopalma

Non c’è due senza tre, è questo il ritornello che intonavano le ragazze a fine gara, dopo aver espugnato il campo di Nereto al quinto set. Partita molto equilibrata vissuta al cardiopalma dai numerosi spettatori presenti. Tutti i parziali sono finiti ai vantaggi , ma, nonostante le vastesi fossero in svantaggio per due a uno, riuscivano a recuperare nel quarto da 24/20 per le locali vincendo il set per 32/30. Al quinto dopo una partenza sprint delle vastesi che si portavano in vantaggio per 7 a 0, quando  la partita sembrava aver preso il verso giusto, le locali tiravano fuori l’orgoglio della squadra esperta portando il set ai vantaggi. Si arrivava punto a punto con le ospiti brave a chiudere la partita per 18/16.

“Era una partita complessa” -dichiara mister Del Fra“contro la terza forza del campionato, in un campo dove difficilmente si faranno punti. Mi aspettavo una partita lunga ,ero fiducioso nella prestazione della mia squadra, continuiamo a crescere di partita in partita, con la conseguenza che riusciamo a toglierci belle soddisfazioni, ora possiamo guardare con più ottimismo e fiducia il proseguimento del campionato”.

  • Bcc San Gabriele Volley
  • Bcc San Gabriele Volley
  • Bcc San Gabriele Volley
  • Bcc San Gabriele Volley
  • Bcc San Gabriele Volley
  • Bcc San Gabriele Volley
  • selfie-della-vittoria
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.