Banner Top
Banner Top

Auto incendiate a Gissi, in 4 alla sbarra

Lino Croce, Maria Zaccardi, Domenico Zaccardi e Fabio Martusciello. Questi i nomi dei quattro presunti autori che ieri mattina sono comparsi dinanzi al Giudice Iannetta accusati del duplice incendio che nel febbraio 2014 distrusse due auto: il furgone del titolare della pescheria del paese ed una Fiat Punto di un pensionato.

In mano al giudice  le indagini effettuate dai carabinieri nonché le immagini delle telecamere di videosorveglianza che secondo l’accusa ritraggono chiaramente gli autori del rogo, ma che la difesa ritiene invece poco nitide. Ascoltati ieri mattina un carabiniere e la sorella di una delle parti. Assenti però il titolare della pescheria e altri testimoni, figure chiave del processo. Per tale motivo il giudice ha rinviato il processo al 9 marzo prossimo.

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.