Banner Top
Banner Top

La Podistica Vasto alla “Corsa di San Martino”

Di gare podistiche se ne organizzano tante, ogni fine settimana l’imbarazzo della scelta su dove correre è enorme, ma poche hanno quell’appeal, quel fascino, che come dice anche Roberto Gervaso “non si vede ma si sente”, da spingere centinaia, se non migliaia di atleti a parteciparvi, anche a costo di fare parecchia strada pur di esserci. Una di queste è senz’altro la “Corsa di San Martino”, giunta alla 20ma edizione, che si tiene nel comune di Controguerra, ameno paese sito nell’entroterra teramano.
Il percorso di 15 km si snoda lungo le colline della Val Vibrata con la catena del Gran Sasso innevato sullo sfondo a dare un tocco ancora più suggestivo ad esso e forse è proprio l’aspetto paesaggistico, oltre ad un’organizzazione impeccabile, ad attirare ogni anno migliaia di corridori che fanno di questa gara la più partecipata d’Abruzzo superando con la forza del numero competizioni ben più blasonate.
Ed anche quest’anno infatti sono stati circa 3000 gli iscritti tra la 15 km e la Marcialonga Run, dedicata a chi pratica walking, provenienti da buona parte d’Italia per correre, camminare, sudare e divertirsi in questo bel lembo d’Abruzzo.

La Podistica Vasto non poteva non mancare ad un simile appuntamento e si è presentata con una compagine di 10 atleti composta da Nicola Delli Benedetti, Maurizio Corvino, Alessandra Bruno, Pasquale Cuccaro, Tonino Baccalà, Donato Romagnoli, Nicolino Catalano, Pierpaolo Del Casale, Alfredo Colantonio e la sua consorte Pia Morelli.

Gara molto serrata, con ritmi altalenanti dovuti ai continui sali-scendi collinari che hanno testato non poco la resistenza degli atleti ma alla fine al traguardo ci sono stati sorrisi per tutti.
E infatti le soddisfazioni per la società biancorossa della presidente Antonia Falasca non sono comunque mancate con i primi posti di categoria conquistati da Nicolino Catalano nella M40 ed Alessandra Bruno nella F45 che hanno fruttato, oltre alla gioia personale per il risultato, anche quella per il palato con un bel prosciutto!

Perfomance positive anche per gli altri atleti del sodalizio,che hanno tagliato il traguardo con tempi di tutto rispetto.

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.