Banner Top
Banner Top

“Perchè alcune delibere sono pubblicate senza allegati?”

“Incompleta la pubblicazione delle delibere all’albo pretorio on line”. Protestano le minoranze consiliari che in una nota inviata al sindaco Francesco Menna, alla segretaria comunale Rosa Piazza e al Prefetto Antonio Corona, lamentano scarsa trasparenza amministrativa. Promotori dell’iniziativa sono otto consiglieri di opposizione.

“Dobbiamo constatare come sia prassi consueta la pubblicazione di delibere di giunta sistematicamente prive di allegati”, recriminano Vincenzo Suriani (Fratelli d’Italia-An), Alessandro d’Elisa (Gruppo misto), Alessandra Cappa (Unione per Vasto), Francesco Prospero (Progetto per Vasto), Edmondo Laudazi  (Il Nuovo Faro), Dina Nirvana Carinci (Movimento 5 Stelle), Ludovica Cieri (Movimento 5 Stelle) e Nicola del Prete (Vaso 2016), “il Testo unico del 2000 e la recente legge sulla trasparenza amministrativa 33/2013, impongono nuovi criteri di trasparenza alla pubblica amministrazione che riteniamo solo parzialmente soddisfatti dall’albo pretorio on line del Comune, in cui molto spesso vengono pubblicate delibere sprovviste di allegati sostanziali. Tale pubblicazione parziale, di fatto, rende completamente incomprensibile la consultazione della delibera sull’albo pretorio”.

Decine i casi segnalati dai consiglieri che, tanto per fare qualche esempio, citano le ultime delibere. Sono quelle relative al referendum costituzionale del 4 dicembre 2016, all’approvazione dell’accordo per i procedimenti autorizzativi di dehors nel centro storico (“pubblicata due volte sull’albo pretorio ed entrambe le volte incompleta: nel primo caso incompleta sia del Protocollo d’intesa con la Soprintendenza, sia della planimetria, nel secondo caso completa del Protocollo, ma sprovvista della Planimetria)”. Idem per quanto riguarda il provvedimento per il completamento delle opere di ristrutturazione edilizia, messa in sicurezza ed adeguamento a norma del plesso scolastico “G.Spataro”.

Gli esponenti della minoranza segnalano “la sostanziale incompletezza di queste delibere, meramente prese ad esempio tra decine di altri casi già segnalati verbalmente in passato, per sottolineare una tenuta approssimativa, e a nostro avviso inefficiente, del sistema delle pubblicazioni on line. Un’altra anomalia è la sezione “determinazioni” del sito, nella quale dovrebbero confluire le pubblicazioni delle determinazioni dirigenziali del Comune, in maniera da rimanere visibili e consultabili anche dopo la scadenza dei termini di pubblicazione legale”.

Di qui la richiesta di ripristino delle condizioni di trasparenza.

Anna Bontempo (Il Centro)

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.