Banner Top
Banner Top

Laudazi:”Comuni via dall’Arap se la sede non sarà Vasto”

“Né Pescara, né L’Aquila possono rivendicare la sede dell’Arap, perché il loro prodotto industriale non è paragonabile a quello del basso Chietino e quindi la sede deve ritornare a Vasto”.

E’ perentorio l’ingegner Edmondo Laudazi che, intervenendo sulla disputa in corso, difende una posizione già espressa dal consigliere regionale Mario Olivieri e dal presidente del consiglio comunale di San Salvo, Eugenio Spadano. Quest’ultimo aveva anche proposto di uscire dall’azienda regionale per le attività produttive.

“Il Vastese non può assistere passivamente ad ogni azione che tende a marginalizzarlo e ad impoverirlo”, sostiene il candidato sindaco del Nuovo Faro, “la scomparsa del Consorzio Industriale si aggiunge a quella della Asl, all’agonia del Cotir, poi a quello del Civeta, alla scarsa considerazione nel Masterplan e a quella di altri rischi (vedi tribunale), che incombono su questo territorio, reo forse di lavorare in silenzio e di non rivendicare abbastanza le sue giuste prerogative. Ora è arrivato il momento di dire basta e di prendere coscienza che Vasto, San Salvo e il territorio del basso Chietino non possono essere espropriati da nessuno.

Sollecito il presidente Luciano D’Alfonso a essere solerte in tal senso. Né Pescara, né L’Aquila possono rivendicare la sede dell’Arap, perché il loro prodotto industriale non è paragonabile a quello del basso Chietino e quindi la sede deve ritornare a Vasto”, insiste Laudazi, “se ciò non dovesse accadere, al di là di ciò che sostiene qualcuno che tiene famiglia, i nostri comuni dovranno uscire dall’Arap, perché la loro permanenza non sarebbe giustificabile nei confronti di cittadini e imprenditori, che pagano servizi che non hanno, e che devono ripianare i bilanci allegri di altre zone”. 

Anna Bontempo

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.