Banner Top
Banner Top

Iniziati i lavori di recupero della cripta

I lavori richiedono tempo e pazienza. Si tratta, infatti, di una sorta di “scavo archeologico” in quanto la cripta venne riempita, nell’anno 1961, con lo sterro della demolizione del campanile e della facciata dell’antica chiesa di San Giuseppe in San Salvo.

I lavori di recupero della cripta, affidati alla ditta Iezzi e Di Pierro, progettati dall’architetto Denis Pratesi, sono iniziati nei giorni scorsi e procedono sotto il controllo della Sovrintendenza dei Beni Archeologici e delle Belle Arti dell’Aquila. La cripta della chiesa di San Giuseppe in San Salvo si trova nella parte medievale dell’edificio sacro e poggia su fondazioni romane. Soddisfazione nei fedeli per l’inizio dei lavori.

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.