Banner Top
Banner Top

Pollutri: una piazza dedicata all’Azione Cattolica

L’Azione Cattolica, a Pollutri, in questo anno associativo 2015-2016 compie 80 anni di servizio nella nostra comunità parrocchiale. Un’Associazione che non si è chiusa in sacrestia, ma ha cercato sempre di aprirsi al territorio, un’associazione che è stata in maniera continuativa negli 80 anni di vita uno dei principali attori della crescita culturale, sociale e morale della nostra comunità parrocchiale, ma anche e soprattutto civile. La nascita dell’AC a Pollutri nel 1935, testimoniata da un quadro che abbiamo ritrovato nei nostri locali, si deve a don Nicola Mummolo, allora parroco a Pollutri. Nei primi tempi non c’era una sede, ma le attività si svolgevano in casa di don Nicola che era sempre piena di gente, soprattutto ragazzi e giovani. Nei locali dell’Azione Cattolica, sottostanti alla chiesa parrocchiale, prima c’era un mulino (locale grande) e una falegnameria (locale piccolo). Don Nicola si preoccupò di trovare un altro locale per queste attività e adibì questi locali per l’Azione Cattolica. Si costruì il palco e si cominciarono a realizzare numerose recite. Il teatro è stato sempre un elemento caratterizzante la nostra associazione e tuttora lo è.

Il gruppo della Gioventù Maschile fu chiamato “Sacro Cuore”. In seguito si sviluppò il gruppo della Gioventù Femminile, chiamato “Maria Immacolata” e dell’Unione donne chiamato “Santa Caterina”. Durante la seconda guerra mondiale i locali dell’Azione Cattolica furono utilizzati sia dai soldati tedeschi che dai soldati inglesi per dormire. Dopo la guerra i locali vennero restaurati e il palco venne utilizzato anche come cinema.

Don Nicola Mummolo era molto attento all’Azione Cattolica e si prodigava per il suo buon funzionamento, una persona davvero eccezionale, che pensava agli altri e pochissimo a se stessa. Dopo la sua morte, dovuta ad una grave malattia (furono i giovani di AC ad assisterlo e a portare la bara sulle spalle fino al cimitero dopo la sua morte ), arrivò don Domenico Ferrari. Anch’egli lavorò molto bene per l’AC. Viene ricordato per la profondità dei suoi incontri di formazione. Ancora oggi conserviamo alcune immaginette ricordo dei ritiri che organizzava.

Don Giuliano Manzi, l’attuale assistente, da più di 45 anni è a Pollutri e ha sempre amato e lavorato per l’Azione Cattolica tanto che la parrocchia di Pollutri è quasi un tutt’uno con l’Azione Cattolica: ci ha insegnato la “corresponsabilità”. L’Azione Cattolica di Pollutri è un’associazione viva e operante nella parrocchia e nel territorio a favore dei ragazzi, dei giovani e degli adulti. Ovviamente non mancano le difficoltà, ma la nostra forza è l’unione che c’è tra i soci, soprattutto fra i componenti del Consiglio Parrocchiale e il Parroco. Tutte le generazioni sono entrate nei nostri locali, che rappresentano un cantiere sempre aperto per incontri di formazione, catechesi, per iniziative culturali, feste, teatro e quant’altro lo Spirito Santo ispira e ci dà la forza di fare! Nell’ultimo anno è stato con noi Don Erminio Di Paolo, attuale parroco di Pretoro, che è stato nella nostra parrocchia durante l’anno di diaconato, aiutandoci nelle attività dell’Azione Cattolica. Lui ci ha guidato nell’organizzazione e gestione della missione popolare parrocchiale, che si è svolta tra febbraio e giugno e sarà completata durante l’Avvento. Oltre ad incontri in varie zone del nostro paese (sono stati 6 i punti di ascolto sul Vangelo di Marco), ci sono state due iniziative innovative, grazie all’intuizione di don Erminio: i ragazzi della cresima, che hanno consegnato il Vangelo di Marco casa per casa invitando le famiglie a partecipare ai punti di ascolto, e poi la missione nei bar: “Ascolta la tua sete”, tre incontri nei tre bar del paese, una provocazione di don Erminio durante il periodo pasquale commentando e presentando alcuni brani “scomodi” del Vangelo di Marco: processo,crocifissione e resurrezione, applicate alle 3 domande di senso dell’uomo: chi siamo, da dove veniamo, dove andremo!

Il 19 dicembre ci sarà l’intitolazione del piazzale antistante i nostri locali all’Azione Cattolica, “Largo dell’Azione Cattolica” e l’intitolazione del locale grande alla memoria di Marcella Gualtieri, che, se non fosse stata sconfitta a soli 29 anni nel 1997 da un male troppo grande, sarebbe stata un’ottima presidente di Azione Cattolica. E’ la prima volta che viene intitolata una via all’Azione Cattolica! Avremo l’onore di avere in mezzo a noi il Presidente nazionale Matteo Truffelli, oltre che il Delegato regionale Enrico Michetti e il Presidente diocesano Giuseppe Scutti, pertanto invitiamo tutti a partecipare! Vogliamo immaginare questo compleanno come l’80° pezzo di un mosaico grandissimo che speriamo davvero non finirà mai di completarsi, grazie anche alle generazioni future, a cui cerchiamo ogni giorno di trasmettere l’amore verso l’Azione Cattolica testimoniando con la nostra vita il bello di esserci dentro!

Azione Cattolica Pollutri

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.