Banner Top
Banner Top

Al Senato il sì all’emendamento Castaldi (M5S) sul recupero dei tratti ferroviari dismessi

Esprime grande soddisfazione il parlamentare vastese Gianluca Castaldi (M5S) dopo che l’aula di Palazzo Madama ha approvato l’emendamento da egli presentato, coi colleghi Mangili e Cotti, all’art. 33 della Legge di Stabilità che introduce una modifica importante al comma 35 che aggiunge, dopo le parole “ciclabilità cittadina” il testo “e la valorizzazione e il recupero di percorsi ferroviari dismessi da destinarsi ad itinerari cicloturistici”.

Castaldi, primo firmatario dell’emendamento approvato che destina i soldi già stanziati dal governo per le ciclovie turistiche, anche al recupero di percorsi ferroviari dismessi affinché diventino itinerari cicloturistici, definisce il voto conseguito una “vittoria del Movimento 5 Stelle, che con il suo emendamento approvato nella Legge di Stabilità porta un sostegno importante alla cultura della mobilità dolce e del recupero intelligente delle nostre infrastrutture abbandonate”.

“Nella Stabilità – spiega il senatore del Movimento 5 Stelle – sono stanziati 33 milioni di euro per il triennio 2016-2018 per la progettazione e la realizzazione di ciclovie turistiche, ciclostazioni e progetti sulla sicurezza della ciclabilità cittadina. Noi abbiamo fatto una semplice proposta di buon senso: recuperare i tracciati ferroviari abbandonati e farne veri e propri itinerari cicloturistici. In questo modo recuperiamo le infrastrutture abbandonate nel nostro territorio, le trasformiamo in servizi utili ai cittadini e aiutiamo l’ambiente. Una buona notizia per il Paese – conclude Castaldi – e una buona notizia per l’Abruzzo, per la Ciclovia Adriatica, il Corridoio Verde Adriatico e per il progetto del Parco della costa teatina”.

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.