Banner Top
Banner Top

La Società Autostrade condannata a pagare 900 mila euro

Il tribunale civile di Chieti ha condannato la Società Autostrade a risarcire con novecentomila euro i familiari di Guerino Berghella, 31 anni, camionista di Fossacesia deceduto il 16 febbraio 2010, dopo essere precipitato col suo camion dal viadotto Brusciano sull’A14. “La barriera esistente, in ragione del basso contenimento che la caratterizza, non era assolutamente capace di assolvere alla funzione di contenimento del traffico veicolare”. E’, questa, la motivazione centrale della sentenza.

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.