Banner Top
Banner Top

Soppressione guardie mediche e postazioni emergenza-urgenza, il PD replica a Febbo

E’ con una nota congiunta a firma del segretario provinciale e del coordinatore di zona, Chiara Zappalorto e Gennaro Luciano, che il Partito Democratico replica alle accuse lanciate solo due giorni fa dal presidente della commissione di Vigilanza all’Emiciclo, Mauro Febbo, sulla riorganizzazione del sistema sanitario teatino che “penalizza gravemente il comprensorio vastese”. Un intervento, quello di Febbo, rilasciato dopo la decisione della direzione della Asl di chiudere sei guardie mediche e dell’avvio, datato primo ottobre, della nuova organizzazione del sistema di emergenza-urgenza sul quale non poche sono state le perplessità sollevate (leggi qui).

“Un anno di lavoro per raddoppiare le postazioni di emergenza-urgenza in provincia di Chieti. E’ questo il segnale di attenzione al territorio che è arrivato dalla Regione Abruzzo, grazie all’ottimo lavoro dell’assessore Silvio Paolucci”, scrivono la Zappalorto e Luciano.

“Quattordici mesi – aggiungono i due esponenti democratici – dopo l’insediamento del nuovo assessore regionale alla Sanità, nel Vastese sono 6 le postazioni per la rete dell’emergenza-urgenza: San Salvo h 24; Gissi h 24, Castiglione Messer Marino h 24, Carunchio h 12 diurno, Torrebruna h 12 notturno. A Celenza sul Trigno c’è una automedica h 24. Quello della rete dell’emergenza urgenza è il primo tassello sul quale costruire l’architettura solida della nuova sanità abruzzese”, aggiungono Zappalorto e Luciano che pungono anche l’opposizione di centrodestra. “La caccia alla visibilità di qualche consigliere regionale mostra una vitalità e un attivismo che avremmo voluto vedere anche durante i 5 anni e mezzo nei quali hanno guidato l’Abruzzo”.

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.