Banner Top
Banner Top

L’autoporto finisce alla Corte dei conti

 

 

Autoporto di San Salvo: il presidente dell’associazione Ambiente e Sport, Paolo Leonzio e la responsabile del progetto Eco-schools europeo sono stati convocati da parte del comando della guardia di finanza per fornire chiarimenti agli investigatori incaricati dalla magistratura di verificare i motivi del degrado della struttura. Leonzio dopo aver fornito le notizie richieste alle fiamme gialle ha inviato un dettagliato resoconto anche alla Corte dei Conti di Roma e alla comunità europea. L’autoporto è dunque entrato nel dossier delle opere incompiute e su di lui si sono accesi i riflettori degli investigatori. L’elenco delle incompiute è lungo. Leonzio ha segnalato alle autorità preposte la super strada di località Casalbordino lido.

«La strada comunale è larga circa 10 metri e lunga 4 km. E’ stata regolarmente asfaltata e cementificata ai lati. All’altezza del ponte della A14 “Acqua Chiara” è stata interrotta per cause sconosciute», scrive Leonzio. Al centro della strada non trafficabile sono presenti blocchi di cemento, pericolosissimi in caso di nebbia e non segnalati». Altro caso analogo a parere di Leonzio è la strada iniziata e non completata nel territorio di Furci in località Morelle (lunga circa 1500 m, larga circa 8 metri).

«É regolarmente asfaltata, ma alla fine il progettista si è accorto del terreno argilloso e franoso, tanto da non proseguire i lavori», scrive Leonzio alla Corte dei Conti. Inoltre i volontari hanno segnalato altre opere in fase di stallo, come il Castello di Carpineto Sinello.

«Le segnalazioni sono state fatte alla procura competente alla Corte dei Conti e alla Comunità Europea, al fine di risalire ai responsabili delle opere, e per dare una risposta ai cittadini», spiega Leonzio. «I dirigenti delle associazioni che collaborano saranno vigili su tutti i problemi in passato segnalati e non risolti su tutte le discariche per la messa in sicurezza, viste le somme stanziate che risultano essere a opulente». 

Il centro.it

 

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.