Banner Top
Banner Top

Emergenza idrica, tutto sotto controllo…per ora

Continuano a ritmo serrato le riunioni sulla emergenza idrica in tutto il vastese, con la Prefettura di Chieti che è divenuta il fulcro decisionale sul da farsi. Dopo quella del 7 agosto scorso, ieri mattina si è riunito il tavolo tecnico con il concorso di tutti gli attori interessati, per analizzare la situazione per eventuali soluzioni che consentissero la gestione di una eventuale crisi di approvvigionamento idrico.

All’incontro di ieri si sono seduti al tavolo i rappresentanti dei Comuni di Vasto e di San Salvo, dell’Assessorato all’Agricoltura e del Servizio Gestione e Qualità delle Acque della Regione Abruzzo, dell’Autorità Interregionale di Bacino del Trigno, del Consorzio di Bonifica Sud, del CONIV s.p.a. (Consorzio Industriale Vastese), della SASI s.p.a., del Genio Civile di Chieti.

E per ora, da quanto è emerso, sembra scongiurata una crisi imminente dal momento che è stato evidenziato che l’attuale volume invasato nella Diga di Chiauci è pari ad un milione di metri cubi di acqua disponibile e che il CONIV provvede regolarmente alla distribuzione di 200 l/s da destinare per il consumo umano nei comuni di San Salvo, Vasto e Montenero di Bisaccia.

Al momento, il CONIV attinge tale quantitativo direttamente dal Fiume Trigno, in corrispondenza della Traversa in località Pietrafracida, nel Comune di Lentella. Nello stesso tempo i Consorzi di Bonifica di Vasto e Termoli, mediante turnazione, continuano ad usufruire del servizio irriguo in modo da assicurarne la ottimizzazione.

Dunque, visto che la situazione non è affatto critica ed anzi dovrebbe trovare giovamento dalle piogge di questi giorni e dal fatto che dopo ferragosto è preventivabile un forte calo delle presenze costiere, il Prefetto ha sollecitato i tecnici a monitorare attentamente l’intera risorsa idrica.

La situazione sarà monitorata costantemente dai tecnici del Consorzio di Bonifica Sud e del CONIV ed un nuovo appuntamento del tavolo tecnico è stato fissato per martedì 18 agosto – e, successivamente, con cadenza periodica fino al ristabilimento della piena normalità.

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.