Banner Top
Banner Top

San Salvo: carenza idrica, il sindaco vieta l’uso dell’acqua potabile per innaffiare e lavare veicoli

L’allarme sulla carenza idrica lanciata in queste ore comincia a sortire le prime conseguenze. Il primo cittadino di San Salvo, Tiziana Magnacca, ha, infatti, emanato un’ordinanza con cui ordina a tutti i cittadini “il divieto di utilizzo di acqua potabile per innaffiare orti e giardini e superfici a verde, nonché lavaggi per autoveicoli (ad esclusione degli autolavaggi professionali o posti all’interno in stazioni di servizio carburanti) ed altri usi impropri.

La decisione del sindaco sansalvese è maturata considerando che “nella stagione estiva è presumibile un maggior consumo di acqua potabile sull’intero territorio comunale come manifestato anche dall’Ente d’Ambito Chietino; e che si reputa opportuna la predisposizione di misure cautelative atte a contenere i consumi idrici nelle ore diurne al fine di tutelare gli utilizzi primari per il consumo umano ed igienico sanitario”.

I trasgressori della ordinanza saranno puniti con una sanzione amministrativa pecuniaria fino a euro 500,00.

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.