Banner Top
Banner Top

Gilberto Testa confermato alla guida del Codemm in qualità di amministratore delegato

Il Consiglio di Amministrazione del Codemm (Consorzio Didattico per la tutela e la valorizzazione degli Ecosistemi Montani e Marginali), tenutosi ieri a Pescara presso la sede dell’Assessorato alle Politiche Agricole e di Sviluppo Rurale della Regione Abruzzo alla presenza dell’Assessore Dino PEPE, ha nuovamente riconfermato all’unanimità per la terza volta consecutiva, il dott. Gilberto TESTA quale Amministratore Delegato dell’Ente.

Il Codemm è un consorzio a totale compartecipazione pubblica, che promuove la formazione di base e l’alta formazione dei laureati essendo un organismo di formazione accreditato alla Regione Abruzzo ai sensi della D.G.R. 363/09.

L’Ente istituito nel 1997 con la Legge Regionale N. 104 vanta tra i suoi Soci la Regione Abruzzo, la Provincia di Chieti, il Comune di Atessa (sede legale dell’ente), l’A.R.A.P. (Azienda Regionale Attività Produttive), l’Università degli Studi “G. D’Annunzio” di Chieti-Pescara, l’Università degli Studi di Teramo e l’Università degli Studi dell’Aquila.

Gilberto TESTA iniziò la sua prima esperienza triennale nel Codemm come Amministratore Delegato nel 2009, sostituendo l’ex Senatore Angelo Staniscia alla guida dell’Ente. Successivamente riconfermato per un altro triennio nel 2012 e nuovamente nel 2015 con il Consiglio di Amministrazione tenutosi ieri a Pescara.
A Gilberto TESTA vengono riconfermate tutte le deleghe e tutti i poteri attribuiti in precedenza.

“Esprimo personalmente tutta la mia soddisfazione – dice Testa – per la fiducia che il CdA ha voluto ancora una volta riconoscere alla mia persona, confermandomi nuovamente alla guida operativa del Consorzio. Questa ulteriore fiducia mi riempie di orgoglio, ma al tempo stesso mi sobbarca di una grande responsabilità.”

“Nell’immediato, – continua Testa – oltre all’attività ordinaria che da sempre portiamo avanti con notevole impegno e fortunatamente con altrettanti risultati entusiasmanti, ci attende a breve un riassetto generale dell’Ente che prevederà entro fine anno l’ulteriore riduzione del numero dei Consiglieri. Infatti l’Assemblea dei Soci di lunedì 6 luglio u.s. ha già provveduto a deliberare una prima riduzione del numero dei Consiglieri passando da 7 a 5, con l’ulteriore impegno di portare il Consiglio a soli 3 componenti entro fine anno.

Sempre entro la fine di quest’anno dovremo provvedere ad apportare anche una modifica statutaria necessaria fondamentalmente per la proroga del Consorzio e per il rilancio dello stesso.”

“Colgo l’occasione per ringraziare il Presidente uscente Daniele Carlucci, per l’impegno profuso all’interno dell’Ente, insieme abbiamo fatto un ottimo lavoro riuscendo a creare una fortissima sinergia nell’amministrazione ordinaria e straordinaria del Consorzio. Grazie anche alla sua collaborazione, così come di tutti i componenti del Cda, è stato possibile continuare nella concreta opera di risanamento dell’Ente avviata e fortemente voluta dal precedente Presidente l’Ass.re Reg.le Mauro Febbo. Tale risanamento ha previsto numerosi tagli ed opere di razionalizzazione, come ad es. l’aver reso a titolo completamente gratuito la partecipazione agli organi collegiali, che prima di allora prevedeva la corresponsione di un gettone di presenza per ciascun componente pari ad € 129,11. Inoltre l’aver ridotto il numero dei Revisori contabili da un collegio di 3 componenti ad un singolo componente e l’aver attuato una razionalizzazione degli orari del personale dipendente passati da Full time in Part time. Queste riforme di tagli e razionalizzazioni, insieme ad una gestione oculata e parsimoniosa, hanno permesso un concreto risanamento dell’Ente, portandoci così ad approvare anche l’ultimo bilancio in utile.”

“Continuerò – conclude Testa – a lavorare su questa strada insieme al Cda.”

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.