Banner Top
Banner Top

Progetto HIST: Seminario di incontro e visita alla Città tra studenti e giovani immigrati

In coincidenza con l’arrivo in Vasto dei primi 45 profughi soccorsi nel Canale di Sicilia, il Comune, tramite l’assessorato alle Politiche sociali retto dalla dr.ssa Anna Suriani, promuove il primo Seminario del progetto HIST – Helpers Istituzionali per la Sicurezza Sociale del Territorio, attuato in co-finanziamento PAR-FSC 2007/2013 per l’educazione alla legalità e la collaborazione come partner del Comando dei Carabinieri di piazza Giovanni Dalla Chiesa e di quello di Polizia municipale di corso Italia.

Per l’intero anno scolastico 2014-2015, il progetto ha visto il coinvolgimento dell’IIS Pantini Pudente, retto dal dirigente scolastico Letizia Daniele, con il coordinamento didattico della Prof.ssa Emma Petrocelli e, per i più piccoli studenti delle classi medie, dell’Istituto Comprensivo Gabriele Rossetti, retto dal dirigente Maria Pia Di Carlo, con il coordinamento della Prof.ssa Rosalba Felice.

In programma domenica 24 maggio, a partire dalle ore 9.00, al Centro polivalente “E. Berlinguer”, il primo Seminario HIST non è, però, rivolto ai 45 profughi appena accolti, ma sarà attuato con il lavoro occasionale accessorio di 15 studenti del Polo Liceale Pantini Pudente che accoglieranno altri 15 giovani immigrati già da tempo ospiti di Centri di Accoglienza di Vasto e Torino di Sangro, con un dialogo sulla sicurezza collettiva come bene comune, guidandoli alla scoperta del patrimonio culturale di Vasto.

L’evento è così presentato dall’avv. Federico Gentilini, ideatore del progetto HIST: “il senso di responsabilità civica verso la Città e i suoi beni culturali saranno occasione di dialogo e riconoscimento reciproco, in un territorio segnato da dominazioni rispetto alle quali il valore dell’inclusione sociale è sopravvissuto nel tempo: un’esperienza concreta di appartenenza sociale, guidata dall’Associazione Adriatica per gli Immigrati, partner del progetto HIST, per educare alla legalità le nuove generazioni, superando troppi pregiudizi e stereotipi che ancora oggi associano alla presenza di immigrati la causa del disagio e dell’insicurezza sociale sul territorio”.

Gentilini ha anticipato anche altri due appuntamenti in programma nei prossimi mesi. Nel mese di giugno, infatti, il secondo Seminario HIST impegnerà altri 15 studenti con la Delegazione FAI di Vasto, partner del progetto HIST, per l’educazione al controllo partecipato del territorio circostante a beni culturali, come possibile risorsa per iniziative di valorizzazione che gli stessi studenti saranno sollecitati a ideare e proporre al Comune.

In ottobre, invece, si terrà il Convegno conclusivo HIST, con la partecipazione della Fondazione Angelo Vassallo Sindaco Pescatore e la Presidenza del FAI Marche Abruzzo e Molise, invitate per condividere i risultati del progetto.

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.