Banner Top
Banner Top

MotoGP: ad Jerez Iannone scatta ancora dalla prima fila, ma dal warm up notizie poco confortanti

Mancano poche ore allo start del GP di Spagna di MotoGP in quel di Jerez de la Frontera, appuntamento al quale Andrea Iannone ha dichiarato di voler essere tra i protagonisti anche perché il circuito è uno di quelli che gli piacciono, dove ha già vinto nel 2011 in sella alla Moto2.

E tra i protagonisti il pilota vastese c’è entrato d’autorità centrando l’ennesima prima fila stagionale nelle prove ufficiali di ieri pomeriggio. Scatterà dalla terza casella della starting grid alle spalle del duo dei campioni iberici Jorge Lorenzo – Marc Marquez con una Ducati che sembra non patire neppure le differenze di gommatura alle quali è costretta, a dimostrazione di un progetto tecnico nato sotto il segno della buona stella.

“Abbiamo il potenziale per fare bene ed io ci proverò come sempre” e ieri Andrea ha dimostrato di volercela mettere tutta per regalare un grande spettacolo, anche se il tempo monstre del “porfuera” ha fatto paura un po’ a tutti.
558 i millesimi che separano Iannone da Lorenzo sulla griglia, 168 quelli tra il vastese e Marquez. Ed anche il warm up concluso da poco ha confermato il divario tra il vastese e la Yamaha ufficiale del maiorchino, prove del mattino, però, che hanno rivoluzionato il tabellino delle prestazioni che in vetta ha visto un Pol Espargaro, in grande spolvero per tutto il week-end, staccare di un niente il fratello Aleix e relegare a oltre mezzo secondo nell’ordine Marquez, Lorenzo e Rossi racchiusi in un decimo.

Per Iannone solo l’ottavo tempo a oltre 1 secondo e 2 decimi, con Dovizioso, apparso in difficoltà per la prima volta in questa stagione, ancora più giù in 11.ma posizione.

L. S.

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.