Banner Top
Banner Top

San Salvo: maltempo, ora bisogna vedere chi e in che modo potrà accedere a eventuali rimborsi

Ieri pomeriggio il Consiglio dei ministri ha dichiarato lo Stato di emergenza per l’Abruzzo per i danni causati dal maltempo nei mesi di febbraio e marzo scorsi.
Ora si dovrà attendere di conoscere i criteri che verranno predisposti per accedere ai fondi che il governo ha stanziato in 30 milioni di euro.
Ingenti sono i danni subiti dal nostro territorio comunale, in particolare a San Salvo Marina a causa dell’esondazione del torrente Buonanotte.
Il Comune di San Salvo ha segnalato alla Regione, entro la scadenza fissata lo scorso 23 marzo, i danni quantificati in oltre 10 milioni di euro patiti dai privati, dalle attività imprenditoriali e dal patrimonio cittadino.
«Restiamo ora in attesa delle comunicazioni della Protezione civile regionale – commenta il sindaco Tiziana Magnacca – per vedere chi e in che modo si potrà accedere a eventuali rimborsi per i danni subiti».

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.