Banner Top
Banner Top

Sergio Luise è il nuovo coach della Bcc Vasto

La Bcc Vasto ha scelto il successo di Sandro Di Salvatore. E’ Sergio Luise (a destra nella foto), attuale responsabile del settore giovanile. L’accordo, di fatto stretto già da diversi giorni, verrà ufficializzato la prossima settimana, all’indomani dell’ultima partita che i biancorossi giocheranno domenica prossima a Taranto.

Una scelta che sembra mettere tutti d’accordo in casa vastese: Luise guiderà la prima squadra ma sarà anche una sorte di supervisore di tutto il settore giovanile. Un allenatore giovane, moderno, pronto a sposare in pieno la causa biancorossa, decisa come non mai a disputare il prossimo anno una stagione di una certa importanza. Anche per questo motivo è stato stipulato un accordo su base biennale.

Il Retroscena: dopo le festività natalizie, quando tutti avevano capito che il rapporto con Sandro Di Salvatore si stava esaurendo, il Presidente Giancarlo Spadaccini ed il diesse Fabio Salvatorelli non hanno avuto dubbi a far cadere la scelta sul giovane coach casertano: Luise viene considerato l’uomo giusto al posto giusto. L’uomo ideale per ripartire, per puntare alla valorizzazione di alcuni giovani di proprietà (uno su tutti Durini) e per allestire una squadra in grado di farsi rispettare su ogni campo e contro ogni avversario, compatibilmente con quelle che sono le esigenze di bilancio.

Chi è: nato a Caserta il 03/07/1977, laureato in Scienze Ambientali e cresciuto nelle giovanili della Juvecaserta, intraprende la carriera da allenatore iniziando proprio con un gruppo del settore giovanile della Juve nella stagione 2004/2005. Continua la sua esperienza con i giovani allenando negli anni seguenti, fino alla scorsa stagione, i vari gruppi dall’ under 14 all’ under 19, raggiungendo in più occasioni le finali nazionali.

Nel 2005/06 inizia la sua esperienza come assistente in prima squadra affianco a coach Marcelletti in legadue, proseguendo con coach Sacripanti in legaA, raggiungendo la semifinale scudetto e i quarti di finale di Eurocup nel 2010/2011. Dopo altre due annate sportive al suo fianco, la passata stagione ha sfiorato come assistente di Molin la qualificazione ai playoff di Lega A finendo il campionato al nono posto.

La squadra: E’ presto per parlarne ma è chiaro che di novità dovrebbero essercene tante. L’impressione è che la società, seguendo le indicazioni del suo nuovo allenatore, punterà ad un radicale cambiamento dell’organico.

 

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.