Banner Top
Banner Top

Fraine rischia l’isolamento: il sindaco Di Iorio ha chiesto interventi urgenti al governatore D’Alfonso

Il comune che probabilmente sta subendo le maggiori difficoltà dopo il maltempo che ha colpito i territori del vastese è Fraine, che rischia un vero e perdurante isolamento. Ed è proprio il primo cittadino del centro dell’alto vastese, Vincenzina Di Iorio, a fare il punto della situazione su quanto accaduto nel corso della visita del governatore d’Abruzzo Luciano D’Alfonso giunto su quei luoghi martedì 24 marzo, quando nella sede della ex Comunità montana a Torrebruna insieme all’Assessore Mazzocca con delega alla Protezione civile, e ai Consiglieri regionali Alessio Monaco e Mario Olivieri, ad un Consigliere provinciale, all’ing. Emidio Primavera per il Genio civile ha incontrato 17 Sindaci del Vastese sul tema del dissesto idrogeologico.

“Il Presidente – racconta la Di Iorio – ha effettuato di persona sopralluoghi nei punti interessati dagli eventi franosi assicurando che al più presto ci saranno interventi per arginare i dissesti idrogeologici in atto.

In merito alla situazione di Fraine, è stato rappresentato che il collegamento tra Fraine e Castiglione Messer Marino è impraticabile e che l’Amministrazione comunale di Fraine si sta attivando per ripristinare il collegamento Fraine-Valle-Castiglione M.M. Prioritariamente si è fatto presente che bisogna intervenire con urgenza in materia di sicurezza sul tratto in frana ponte Rio Torto (ex lavaggio), in quanto se si dovesse interrompere tale collegamento i Comuni di Fraine, Roccaspinalveti e Castiglione M.M. non avrebbero più collegamenti verso valle, creandosi un insostenibile isolamento dell’intero territorio dal punto di vista sociale, sanitario e producendo difficoltà invalicabili per lavoratori e studenti.

Si precisa che il Presidente insieme ai tecnici regionali ha effettuato un sopralluogo sulla frana tra Fraine e Castiglione M.M., sulla frana tratto Rio Torto (ex lavaggio) e sulla strada interpoderale Trensadice. C’è l’impegno di tutte le Autorità competenti ad intervenire nel più breve tempo possibile”.

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.