Banner Top
Banner Top

Il diritto al lavoro e il ruolo dei nonni nella famiglia: ecco i temi del premio Histonium 2015

Il premio Histonium 2015 giunge alla sua XXX edizione e propone per concorrere temi molto impegnativi da trattare e ricchi di sfaccettature. Le opere in prosa e poesia, infatti, potranno trattare l’argomento sociale Il lavoro: inviolabile diritto da difendere e tutelare per il quale si richiede di affrontare questo tema di grandissima attualità, dal punto di vista del suo valore intrinseco come fonte di sostentamento dell’individuo e come mezzo indispensabile per la crescita personale e comunitaria e dal punto di vista dei problemi ad esso connessi, come ad esempio lo sfruttamento minorile, la disoccupazione giovanile e la mancata tutela dei lavoratori. Accanto al tema sociale, un argomento definito dagli organizzatori “speciale”, vale a dire Il ruolo dei nonni nella famiglia e nella società, che richiede di sviluppare l’importanza dei nonni all’interno di questi due ambiti. Anche quest’ultimo tema è d’estremo interesse per i grandi cambiamenti che ha affrontato l’organismo familiare e sociale dai primi anni Novanta ad oggi. Se un tempo, infatti, la famiglia accoglieva al suo interno i nonni, oggi troppo spesso preferisce inserirli in strutture esterne, come case di riposo o di cura, mentre la società li emargina, quando potrebbero essere una risorsa preziosa sia per il loro bagaglio d’esperienze sia per un’utilità in associazioni di volontariato o iniziative benefiche, per chi si è ancora attivo. Per partecipare al concorso le opere potranno essere inviate fino al 9 maggio 2015; la premiazione avverrà sabato 19 settembre 2015, alla presenza di personalità del mondo politico e culturale. Durante la Cerimonia saranno assegnati anche i “Premi Cultura 2015”. Il premio in questi anni si è impegnato soprattutto per valorizzare la poesia, in tempi nei quali la prosa fa da padrone: per questo si è cercato di attribuire riconoscimenti a poesie di grande spessore e di recuperare la giusta dimensione della poesia minore. I nomi illustri che sono iscritti nell’albo d’oro dell’Histonium esplicano da soli quest’impegno. Hanno partecipato e ottenuto riconoscimenti, infatti, il card. Ersilio Tonini, il card. Edoardo Menichelli, Sergio Zavoli, Enzo Biagi, il vaticanista Luigi Accattoli, Vittorio Messori, Claudio Sorrentino, don Antonio Mazzi, Romano Battaglia, Luciano Rispoli, Arrigo Levi; Francesco Sabatini, il regista Francisco Josè Fernandez, Franco Cuccurullo, rettore dell’Università D’Annunzio, il poeta Mario Luzi, la candidata al Premio Nobel Márcia Theóphilo, il direttore de L’Osservatore Romano dott. Mario Agnes, Licia Colò, la scrittrice Susanna Tamaro, Mons. Bruno Forte, le poetesse Maria Luisa Spaziani e Alda Merini, il giornalista Michele Mirabella, il prof. dott. Antonello Nuzzo, il prof. dott. Luigi Schips, il gen. Gianfranco Rastelli, il prof. Guido Brunetti,  la dott.ssa Maria Gabriella Carnieri Moscatelli, Presidente di “Telefono Rosa”, la dott.ssa Francesca Monaldi, primo dirigente a Roma della Polizia di Stato, Mons. Pietro Santoro Vescovo di Avezzano (Aq), lo scrittore Giovanni D’Alessandro, il Forum Italiano dei Movimenti  per l’Acqua, la Legione Carabinieri d’Abruzzo, il prof. Liborio Stuppia. Per chiunque volesse partecipare, si ricorda che le sezioni sono sei: A) Poesia inedita a tema libero; B) Silloge inedita di 10 poesie;  C) Narrativa inedita;  D) Opera inedita, svolta in poesia o in prosa sul tema sociale: “Il lavoro: inviolabile diritto da difendere e tutelare”; E) Libro edito di poesia, narrativa e saggistica (dal mese di gennaio 2013 al mese di aprile 2015); F) Opera in poesia o prosa sul tema straordinario: “Il ruolo dei nonni nella famiglia e nella società”. Le poesie non devono superare i 40 versi, le opere di narrativa le 8 cartelle. Per ulteriori informazioni e per ricevere il bando completo, telefonare (dalle 9,00 alle 13,00 e dalle 16,00 alle 19,00 – esclusi i giorni festivi) alla Segreteria del Premio, tel. e fax : 0873/361171 o scrivere all’ e-mail: premiohistonium@virgilio.it. La segreteria del premio si trova in Corso Mazzini, 411/B – 66054  –  VASTO (CH).

Nausica Strever

 

 

 

 

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.