Banner Top
Banner Top
Banner Top

Alla scoperta del gusto abruzzese

Assaggi d'AbruzzoParte oggi il viaggio, l’esperienza, l’itinerario del gusto che vedrà un team di bloggers e instagramers alla scoperta del gusto abruzzese.
Così tra Canosa, Guardiagrele, Chieti, Ortona e San Vito si troverà anche il tempo di capire com’è il mondo visto da lassù, dal bellissimo punto panoramico di Pennapiedimonte, il Balzolo.
L’idea? Di Antonello Primavera, il proprietario del B&B primavera di Canosa Sannita. La forza? Quella di costituire una rete di operatori di settore (turismo ed enogastronomia).
Proprio attraverso le strutture coinvolte, si è costruito il percorso di “assaggi d’Abruzzo”.
L’arrivo di venerdì vedrà infatti un momento di racconto e di accoglienza con Antonello.
E se siamo abituati a press trip, blog trip, blog tour e simil molto “accompagnati”, questa volta così non sarà… la libertà d’esplorare, di vivere i luoghi scelti per questo viaggio, sarà proprio la bussola che guiderà le sei ragazze.
Il viaggio, oltre che ai sapori, passerà attraverso le storie: perché le destinazioni sono le persone, ed è proprio questo il messaggio che vuole esser trasmesso. Avere e dare storie che ne generino delle altre!
Non un pacchetto, ma un’esperienza, non un programma ma un percorso. Un filo che legherà Chieti esplorata da indie, Guardiagrele che avrà la voce di Emiliana Dell’Arciprete, penna, testa e cuore di Abruzzo4Foodies.com. Sempre a Guardiagrele ci sarà un incontro con il Prof. Gino Primavera e l’”incontro” con la Pasticceria Emo Lullo e le sue note “sise delle monache”.
Il novello abruzzese e le caldarroste saranno poi medium dell’atmosfera di novembre in quel di Canosa Sannita.
Il mare sarà invece protagonista dell’ultimo giorno: Ortona, sarà meta di passaggio per incontrare Fausto Di Nella e Francesca Rapini, che racconteranno la loro città attraversandola non solo con i loro passi, ma con le parole che “geolocalizzeranno” le viaggiatrici: non un racconto didascalico, ma la narrazione del proprio luogo.
I pensieri di questo viaggio verranno custoditi con naturale gelosia, per poi essere rilasciati nel tempo attraverso immagini, pensieri, articoli, tweet e latergrams… Una cosa è certa, la scelta del Trabocco Sasso della Cajana, come luogo di “sedimentazione” della tre giorni non è stata casuale: il mare si sa, mescola sapientemente!
CantineAperte e San Martino presso Agriverde di Ortona, saranno l’ultimo assaggio d’Abruzzo prima di un arrivederci.

Francesca Tammarazio
Regional manager @igers_Abruzzo
Blogger www.italytravelLab.com
Jr copywriter //social media a passion and my job
@tw/IG @memesullaluna

Le viaggiatrici:
http://www.assaggidabruzzo.it

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.