Banner Top
Banner Top
Banner Top

Incidente di caccia a Guardiabruna

incidente di caccia-guardiabruna - 1Tragica battuta di caccia stamane, a Guardiabruna, frazione di Torrebruna, nell’entroterra vastese. Un cacciatore del posto, infatti, è stato trovato privo di vita durante la battuta di caccia. A un certo punto della mattinata l’uomo non ha più risposto alla ricetrasmittente, né al telefonino, così i compagni di battuta lo hanno cercato, trovandolo purtroppo privo di vita. Scattato l’allarme, sul posto sono giunti i carabinieri della Stazione di Celenza sul Trigno, competenti sul territorio, sotto il coordinamento della Compagnia di Vasto.
Difficili le operazioni di recupero del corpo, per via della zona impervia; per permettere ai mezzi di raggiungere il corpo, infatti, è stato necessario l’intervento di mezzi agricoli per ripulire la zona. Una volta recuperato il corpo, è stato trasportato presso l’obitorio di Vasto, per l’autopsia che verrà eseguita nei prossimi giorni per chiarire le esatte cause della morte, anche se al momento l’ipotesi più credibile appare quella dell’incidente di caccia che ha ucciso Nicola Costanzo, 58 anni, di Guradiabruna.
Naturalmente scossi gli abitanti di Guardiabruna e Torrebruna per una tragedia che ha colpito una persona conosciuta da tutti: “Doveva essere un giorno di festa – ha commentato il sindaco di Torrebruna, Cristina Lella – e invece si è trasformato in tragedia. Conoscevo personalmente la vittima e siamo tutti scossi per l’accaduto”.

  • incidente di caccia-guardiabruna - 1
  • incidente di caccia-guardiabruna - 7
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.