Banner Top
Banner Top
Banner Top

Pari e patta tra Vastese e Vasto Marina

stadio aragonaVASTO: Alla fine lo zero a zero ci sta tutto. Sia la Vastese che il Vasto marina non meritavano di vincere anche se, nell’arco dei 90′, la Vastese ha cercato con più insistenza la vittoria.
La sfida di questa sera, al di là di quello che è stato il risultato finale, in definitiva, ha detto sostanzialmente due cose: la prima è che il Vasto Marina soffrirà ma alla fine riuscirà ugualmente a centrare l’obiettivo della salvezza. La seconda è che la Vastese, per poter cullare ambizioni di vertice, ha necessità di cambiare marcia, da subito.
Il problema, però, è un altro, Ed è più profondo: se per una città di 40 mila abitanti il massimo che esprime il calcio è un derby in Eccellenza, sarebbe opportuno interrogarsi sui motivi di tanto decadimento. Come sarebbe opportuno chiedersi perché il Lanciano gioca e fa bene in serie B e a Vasto, nello stretto raggio di soli dieci chilometri, ci sono quattro squadre in Eccellenza, Vastese, Vasto Marina, Cupello e San Salvo. Tante risorse sprecate che invece potrebbero e dovrebbero essere utilizzate in maniera più costruttiva, senza inutili e sciocchi campanilismi, con il chiaro intento di riportare in città il calcio che conta.
La partita? Poca cosa, colpa anche delle assenze, due nella Vastese (Napolitano e D’Ambrosio) e addirittura quattro nel Vasto Marina (Lomele, Volpe, Cataruozzolo e Cicatiello).
La Vastese ha attaccato di più. Ha preso un palo con Soria (13’ e 26’ s.t.), le è stato annullato un gol di D’Adamo per fuorigioco (40’) ma ha anche subito le ripartenze del Vasto Marina, pericolosissimo con Maisto (26’). L’equilibrio ha prevalso e alla fine il risultato di parità ci sta tutto. Un pari che serve più per la salvezza del Vasto Marina. Meno alla Vastese per le sue ambizioni di vertice.

VASTESE: Leo, Balzano, Mascolo, Spagnuolo, Corbo, Irmici, Piscopo, D’Adamo (22’ s.t. Maimone), Dema (22’Bonuso), Soria (43’ s.t. De Vita), Stango. All: Lafshai, Salcuni, Berardi, Verna. All: Precali.
VASTO MARINA: Cialdini, D’Alessandro, Stigliano, Giuliano, Schettino, Febbraro, Monachetti (41’ s.t. Forte), Lupo (32’ s.t. Napolitano), Cesario (20’ s.t. Marinelli), Kamarà, Maisto. A disp: Del Giudice, Di Biase, Labrozzi, D’Ottavio. All: Pazienza.
ARBITRO: De Crecchio di Pescara.
NOTE: ammonito Giuliano per gioco falloso.

I risultati della 8° giornata del campionato di Eccellenza abruzzese
Acqua&Sapone-Capistrello 1-4
Alba Adriatica-Torrese 0-5
Avezzano-Montorio 4-1
Borrello-Renato Curi Angolana 1-0
Cupello-Pineto 1-3
Francavilla-Martinsicuro 2-0
Miglianico-Paterno 1-1
Sulmona-San Salvo 0-1
Vastese-Vasto Marina

La classifica
Pineto 18
San Salvo 18
Torrese 17
Avezzano 16
Francavilla 16
Paterno 15
Capistrello 12
Martinsicuro 11
Angolana 10
Miglianico 10
Montorio 10
Vastese 10
Alba Adriatica 8
Borrello 8
Acqua&Sapone 6
Vasto Marina 6
Cupello 5
Sulmona 0

Il prossimo turno, domenica 26 ottobre, ore 14.30
Capistrello-Francavilla
Martinsicuro-Miglianico
Montorio-Alba Adriatica
Paterno-Vastese
Pineto-Sulmona
Renato Curi Angolana-Cupello
San Salvo-Acqua&Sapone
Torrese-Borrello
Vasto Marina-Avezzano

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.