Operaio muore folgorato

traliccioÈ rimasto folgorato da una scarica da 20 mila volt, mentre stava lavorando sul traliccio nei pressi della draga di Castelnuovo: Roberto Damiani, 40enne di Penne (Pescara), operaio dell’impresa Tonelli, è stato portato giù dai compagni di lavoro che si sono prodigati nel tenerlo in vita in attesa dell’arrivo dell’ambulanza del 118 con il defibrillatore, ma la scossa di corrente alternata è stata fatale. L’uomo è spirato mentre il medico provava a rianimarlo.

(Fonte ANSA)

Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli
Griglia in fondo agli articoli

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.